Rimini: giovane di 36 anni muore asfissiato dal gas. Sventata l'esplosione

Rimini: giovane di 36 anni muore asfissiato dal gas. Sventata l'esplosione

Rimini: giovane di 36 anni muore asfissiato dal gas. Sventata l'esplosione

RIMINI - E' morto ad appena 36 anni per il gas fuggito da una bombola. Il gas ha saturato l'ambiente, fino ad uccidere, a quanto pare per asfissia, il giovane. E' accaduto nella notte tra martedì e mercoledì a Miramare di Rimini. Quando sono arrivati sul posto i soccorritori del 118 non c'era già più niente da fare. I pompieri hanno provveduto ad areare il locale per consentire l'intervento. Il fatto è accaduto intorno all'una e mezza in via Bucarest.

 

La bombola è stata messa in sicurezza. Le indagini avrebbero appurato che si è trattato di suicidio e non di un grave incidente dovuto al malfunzionamento della bombola o ad una dimenticanza. E' certo che anche una piccola scintilla avrebbe innescato una esplosione di notevoli dimensioni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -