Rimini: giovedì al via il festival delle tendenze

Rimini: giovedì al via il festival delle tendenze

RIMINI - Conto alla rovescia per IndicativoPresente, il festival dedicato delle tendenze che si terrà a Rimini dal 26 al 28 novembre.

 

Incontro con Alessia Giacobino

Questa seconda edizione si apre giovedì 26 novembre con l'incontro di Alessia Giacobino, vincitrice del Premio "Gianni Fabbri". L'appuntamento è alle 11.30 alla Sala del Buonarrivo della Provincia di Rimini in C.so d'Augusto 231, dove Alessia Giacobino, mente e anima di Jo No Fui - marchio "made in Rimini", tra i più innovativi nel panorama della moda - racconterà la sua storia e la sua esperienza che l'hanno portata in pochissimi anni da Rimini alle passerelle di Milano, fino ai riflettori di Parigi. Una scalata veloce, dove nulla però è stato lasciato al caso. La Giacobino nella sua azienda di Viserba, si occupa in prima persona del disegno, della produzione e anche della distribuzione dei suoi prodotti. "E' una scelta coerente con la filosofia di Jo No Fui. Comunico ciò che sono, sono testimonal di me stessa" afferma. Non a caso, elementi determinanti nella sua comunicazione sono i social network, il sito e i blog, dove presenta le sue collezioni e insieme interagisce con i suoi interlocutori.

 

Visita al Duomo Hotel

A seguire dalle ore 15.00, sempre nella giornata di domani, la conferenza/visita guidata al Duomo Hotel in compagnia dell'architetto Alessandro Pierandrei.

La visita prevista nel programma ha già fatto il pieno delle prenotazioni ma, in considerazione della grande quantità di richiesta pervenute, la Direzione dell'Hotel si è resa disponibile ad effettuare visite guidate anche nei giorni successivi, che potranno essere prenotate presso la segreteria di Indicativopresente.

 

Luca Pirola, bartender

Alle 17.00, nella sede delle Provincia di Rimini, nell'ambito degli appuntamenti con i "trendmakers", si terrà il primo incontro con un noto bartending, Luca Pirola, che sarà intervistato da Paola Gallas (Project Manager Barmood) e svelerà quali sono le tendenze nel settore bar.  Luca Pirola da oltre 10 anni lavora nel settore dei servizi beverage. Dalle diverse esperienze nei locali affronta da tempo anche il rapporto con le aziende lavorandoci come consulente. Si occupa anche di formazione presso la prima azienda in Italia di accessori per american bar. Il suo sito www.bartender.it rappresenta un importante riferimento di alcune delle tendenze che bravissimi bartender italiani creano, studiano e sviluppano in Italia e nel mondo. Il mestiere non è solo far da bere, ma creare attorno al gesto un equilibrio, a volte sorprendente, a volte armonico ed a volte invisibile, ma sicuramente ricordabile e professionale.

 

Rimininextour

Nell'ambito di Rimininextrour, itinerario turistico non tradizionale, una mappa dei territori creativi e innovativi della città, numerosi gli appuntamenti da segnare in agenda.

 

Alle 17.00 di domani, presso la galleria Fabjbasaglia in Via Soardi 23 inaugura la mostra di Davide "Eron" Servadei con opere della serie "Mindscape" e alcuni video girati per un progetto parallelo volto a documentare il work in progress di ogni lavoro realizzato. Eron, con i suoi "paesaggi mentali" riesce a dare consistenza fisica al pensiero; la spontaneità del segno gestuale convive con l'ordine del reale. "Mindscape" rappresenta il proseguimento di una ricerca iniziata con "Artinstinct" con protagonisti dei bambini nell'atto di disegnare o dipingere il proprio pensiero. In Mindscape i paesaggi ricordano la terra dell'artista fatta di mare, nebbioline, panorami urbani silenziosi, riprodotti con una visione fotografica. La mostra è aperta al pubblico dal 26 al 28 novembre dalle 15.30 alle 19.30.

 

Alla Galleria Gorza, in Via XX Settembre 32, i giorni 26 e 27 novembre dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 16,00 alle ore 19,30 e il 28 novembre fino alle ore 22,00  ci saranno delle videoproiezioni di opere realizzate da Cinematica e dalla Compagnia Motus.

 

Cinematica che nasce nel 2008 a Rimini, si avvale della partecipazione di soci provenienti da diversi ambiti culturali e professionali (cinema, video, giornalismo e tv) ed ha come obiettivo principale la produzione di opere cinematografiche.

In occasione di Indicativopresente sarà possibile vedere:

Una storia comune. Donne sull'orlo di un miracolo economico (2008) un documentario dalla durata di 53' che vede come registi Stefano Bisulli e Roberto Naccari.

Fellini Oniricon. Il libro dei sogni di Federico Fellini (2008), sempre di Bisulli e Naccari, dura invece 25' . Il documentario racconta attraverso i disegni del maestro e le parole di Tullio Kezich, la mostra allestita sulla base del cosiddetto "Libro dei sogni" di Federico Fellini.

E ancora il trailer di Insulo de la Rozoj, la libertà fa paura (2009), documentario, durata 57', regia di Stefano Bisulli e Roberto Naccari.  È l'estate del 1968. Al largo delle coste riminesi un ingegnere bolognese proclama l'indipendenza di uno stato sorto su una piattaforma costruita in dieci anni di lavori e sperimentazioni.  È l'atto di nascita del Libera Teritorio de la Insulo de la Rozoj, traduzione in esperanto di Libero Territorio dell'Isola delle Rose.

 

Sempre alla Galleria Gorza in videoproiezione sarà possibile vedere alcune opere realizzate dalla compagnia Motus.

Splendid's, di Daniela Nicolò e Enrico Casagrande, scritta nel 1948 è ambientata interamente nella hall di un grande e lussuoso hotel, Splendid's appunto, ed è interpretata da sette attori/gangster che, circondati e assediati, tengono in ostaggio una ricca ereditiera con la complicità di un poliziotto; durante l'assedio finale esplodono lotte intestine e debolezze secondo "una dialettica da rovesciare a piacere, conforme all'anarchia su cui ruota l'impeccabile confezione di Splendid's. E dietro al valzer dei tradimenti, Genet ride, da gran prestigiatore."

A place that again, dedicata a Samuel Beckett;  "Run", un percorso a latere, parallelo, un fantomatico itinerario fra zone residuali e aree indistinte, dalle colonie in disuso della Riviera adriatica, agli spopolati quartieri della ex-DDR, da Berlino est ad Halle e un video della durata di 50 minuti dal titolo Ics_Note per un film (racconti crudeli della giovinezza).

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -