Rimini, Giustizia. Alfano al Salone: "Il Governo andrà avanti su tutto"

Rimini, Giustizia. Alfano al Salone: "Il Governo andrà avanti su tutto"

Rimini, Giustizia. Alfano al Salone: "Il Governo andrà avanti su tutto"

RIMINI - Giornata di grandi nomi giovedì al Salone della Giustizia di Rimini, dove dopo la visita in mattinata dal presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, nel pomeriggio è arrivato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano. Il Guardasigilli ha parlato subito delle questioni che riguardano le riforme del settore, annunciando che "andremo avanti su tutto", quindi sia sul fronte del processo breve che su quello del cosidetto ‘legittimo impedimento'.

 

>ALFANO AL SALONE DELLA GIUSTIZIA, le immagini

 

In riferimento al legittimo impedimento, il ministro, conversando con i giornalisti durante il suo giro all'interno del Salone, spiega che, dopo la bocciatura del Lodo Alfano, presentato lo scorso anno, "per evitare che il cittadino fosse chiamato al bivio tra il governare e il dover farsi processare", se ne torna a parlare: "Il problema riemerge perche' c'e'", aggiunge.

 

Per questo "il Disegno di legge sul legittimo impedimento- spiega- sta trovando una larga convergenza parlamentare, con sensibilita' anche differenti rispetto a quelle della maggioranza che affermano l'esistenza di questo problema". Alfano sottolinea che si riferisce "in primo luogo all'Udc".

 

A riguardo, "Il parlamento valutera' quale sia la proposta prteferibile e dovra' farlo con un approccio di assoluta serenita' rispetto a un tema che e' riemerso per quello che e'". Ovvero, conclude, "un tema importante per il funzionamentodella democrazia".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -