RIMINI - Gli infermieri di oncologia a congresso

RIMINI - Gli infermieri di oncologia a congresso

RIMINI - Si svolgerà da oggi fino a sabato 31 marzo, il congresso nazionale dell’Associazione Italiana Infermieri di Oncologia (AIIO) coi relativi corsi d’aggiornamento, organizzati in collaborazione con l’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (Irst), con l’Unità Operativa di Oncologia dell’A.Usl di Rimini e col patrocinio della sede Riminese dell’Università di Bologna, dell’Ipasvi, dell’Associazione Italiana Oncologia Medica, della Società Italiana Cure Palliative, del Comune di Rimini e dell’Assessorato Regionale alla Sanità dell’Emilia Romagna.

Il via al congresso, che si intitola “Lo stato dell’arte nel nursering oncologico”, avrà luogo oggi pomeriggio (29 marzo) alle quattro nell’Aula Magna della sede universitaria riminese (piazza Angherà), con il saluto delle autorità (alle 17) tra cui il sindaco di Rimini Alberto Ravaioli e il presidente di Uniturim Luciano Chicchi. Quindi due letture magistrali: la prima sul tema “Essere infermiere: capire il nostro presente, immaginare il nostro futuro” a cura di Antonella Santullo e la seconda su “La storia della terapia farmacologica in oncologia: dall’empirismo sperimentale al ‘magic bullet’”, a cura di Luigi Barbieri (entrambi operatori di Rimini). Seguirà cocktail di benvenuto a Castel Sismondo.

Il prosieguo dei lavori, venerdì 30 e sabato 31, all’hotel Continental e dei Congressi. Venerdì sessione plenaria al mattino e al pomeriggio con relazioni di operatori di tutt’Italia che verteranno, tra l’altro, sui nuovi orizzonti della professione infermieristica, sul controllo del dolore, sulla relazione tra paziente e personale assistenziale, sulla ricerca infermieristica e sul web e l’editoria nell’ambito di tale professione.

Sarà infine dedicata ai laboratori didattici la giornata di chiusura (sabato 31), con corsi pratici su manichini, dibattito su “Dolore e palliazione: sapere per assistere”, la nutrizione artificiale nel paziente oncologico, la prevenzione delle complicanze, l’etica della cura, la cartella clinica informatizzata. La giornata sarà aperta, alle ore 8,30, dalla relazione di Dino Amadori su “L’Irst e la rete oncologica in Area Vasta Romagna”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presidenti del convegno sono il direttore dell’Unità Operativa di Oncologia dell’A.Usl di Rimini Alberto Ravaioli, la responsabile della Direzione Assistenziale dell’A.Usl Antonella Santullo e Ivana Carpanelli di Genova.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -