Rimini, gli 'uomini ragno' dallo Skypark al grattacielo

Rimini, gli 'uomini ragno' dallo Skypark al grattacielo

Skypark non bastava più e da Perticara sono scesi fino in Riviera, per prendere d'assalto il Grattacielo di Rimini, sotto lo sguardo stupito di tanti spettatori. I famosi "uomini ragno" che domenica si sono calati dal grattacielo riminese, dominando l'intera città, nel giorno del suo 50esimo compleanno, sono gli istruttori dello "Skypark Parco Avventura" di Perticara di Novafeltria. Professionisti della Skytech (azienda proprietaria dello Skypark), si occupano di eseguire lavori in altezza e recentemente sono intervenuti anche sul grattacielo per dei lavori di manutenzione.

 

  Per rivedere gli uomini ragno e conoscerli più da vicino, basta recarsi tutti i weekend d'autunno, al Parco Avventura SKYPARK, nel bellissimo bosco sul Monte Aquilone, regno degli sport outdoor, a Perticara di Novafeltria in Valmarecchia. All'interno del parco c'è infatti la possibilità di apprendere il mestiere degli uomini ragno, divertendosi su 14 percorsi differenti con 100 passaggi, da 0 a 16 metri da terra. Tutti i percorsi sono costruiti nel pieno rispetto degli alberi utilizzando solo legno, corde e (indispensabili) cavi d'acciaio per la sicurezza. Ogni percorso si integra così bene nella natura che sembra quasi far parte del bosco stesso da sempre. Trascorrere una giornata a Skypark è sinonimo di divertimento. E' possibile organizzarsi per un pic-nic o servirsi dello Skybar che propone prodotti tipici locali come la piadina artigianale. L'ingresso al parco e l'utilizzo delle strutture sono liberi: si paga solamente per accedere ai percorsi. Per i camper è possibile sostare anche la notte presso il piazzale all'ingresso del parco: niente di più comodo dopo una giornata di divertimento per godersi il magnifico cielo stellato del Monte Aquilone è il panorama mozzafiato della costa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -