RIMINI - Gruppo Maggioli, la 'spesa solidale' entra in azienda

RIMINI - Gruppo Maggioli, la 'spesa solidale' entra in azienda

RIMINI - Il prossimo 13 giugno 2007, presso l’Auditorum Assolombarda a Milano, si terrà la premiazione della 5° edizione del Sodalitas Social Award – il Premio attribuito ogni anno alle aziende responsabili e sostenibili e volto a far crescere l’attenzione e la cultura della responsabilità sociale d’impresa. Un Premio che vede la candidatura anche di diverse realtà del territorio riminese concretamente impegnate nel sociale, attraverso lo sviluppo di comportamenti etici e l’applicazione quotidiana dei valori dichiarati.


G.A.S. (Gruppo di Acquisto Solidale) Maggiolinsieme” è il progetto presentato dal Gruppo Maggioli, punto di riferimento per la Pubblica Amministrazione Locale e per professionisti e operatori nelle aree del diritto, dell’economia, della finanza, dell’edilizia, dell’urbanistica, e dell’ambiente. Il Gruppo, che partecipa al premio per il secondo anno consecutivo, ha attivato al suo interno una serie di iniziative organizzate per il personale e dal personale stesso, con l’obiettivo di diffondere un maggior senso di partecipazione e di responsabilità sociale condivisa. Le iniziative sono state raccolte sotto un unico progetto ombrello denominato Maggiolinsieme e prevedono la partecipazione attiva dei dipendenti, rappresentati da un gruppo di lavoro formatosi spontaneamente che, insieme alla Direzione Risorse Umane, ha attivato numerosi progetti nel corso del 2006 ed è stato promotore, nel 2007, del nuovo progetto “G.A.S. (Gruppo di Acquisto Solidale) Maggiolinsieme”.


L’iniziativa è stata realizzata con il sostegno operativo dell’Associazione Figli del Mondo e del Gruppo d’Acquisto Solidale RIGAS di Rimini, che ha messo a disposizione la propria esperienza, il proprio sistema di raccolta ordini e soprattutto la propria rete di produttori locali che rispettano alcuni criteri produttivi e solidali come:

- l’attenzione al trattamento equo della manodopera e ai problemi di inquinamento/spreco di risorse;

- la selezione di prodotti di ottima qualità, biologici, ecocompatibili, rendendo più accessibili i loro costi.


L’allargamento del Gruppo d’Acquisto Solidale agli oltre 1.000 dipendenti del Gruppo Maggioli sta a sua volta contribuendo notevolmente alla divulgazione di una pratica rispettosa di criteri produttivi eticamente e socialmente corretti.


L’idea, nata dalla consapevolezza che partendo da piccole abitudini quotidiane sia possibile apportare un sostanziale cambiamento nel mondo circostante, ha favorito un diffuso clima di partecipazione aziendale anche grazie alla comodità di “far la spesa in azienda” ed ha introdotto in un contesto lavorativo nuove tematiche, nuovi interlocutori, nuove esperienze territoriali.


Un importante segnale da parte di un prestigioso gruppo dalla grande tradizione, che porta al Sodalitas Social Award, oltre alla propria storia centenaria, l’attualità di una forte attenzione alle esigenze dei dipendenti e dei cittadini, ai trend del mercato, all’innovazione come strumento di sviluppo della società.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco che, se nell’anno 2006 Rimini è stata riconosciuta essere la terza città in Italia a livello di presenza geografica di candidature proposte dopo Milano e Roma (11 progetti presentati), nel 2007 non poteva che rinnovarsi l’impegno e la vivacità del territorio riminese. 14 sono state, infatti, le candidature a testimonianza della forte adesione delle aziende del riminese verso un nuovo modo di fare impresa, attento a temi sociali e ambientali.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -