Rimini: Hockey InLine di Serie B, terzo risultato utile per i NoAngels

Rimini: Hockey InLine di Serie B, terzo risultato utile per i NoAngels

RIMINI - Terzo risultato utile consecutivo per i NoAngels Rimini che, in data sabato 9 gennaio, hanno conquistato i 3 punti sconfiggendo gli ospiti degli Estensi Ferrara per 4 a 2, al termine di una partita nervosissima e, dal punto di vista del gioco, abbastanza mediocre. Risultato storico per la società di hockey in-line di Rimini, che ottiene la sua prima vittoria in un campionato di Serie B, e che ora si ritrova inaspettatamente al terzo posto in classifica con 5 punti e (al momento) nessuna sconfitta. E' il coronamento di 4 anni di "gavetta" nei campionati giovanili: una squadra data ormai per spacciata al termine del campionato di Serie B 2005/06, tenuta tenacemente in piedi dai veterani della società, che hanno continuato a credere nel progetto iniziato nel 2003 e che ora si portano a casa le meritate soddisfazioni. Il merito va non solo all'attaccamento degli atleti nei confronti di questa maglia, ma soprattutto a coach Rossi, il quale è stato in grado di tenere saldo questo gruppo e di imporre una mentalità originale e "vincente" ai giocatori.


Il risultato maturato in campo sabato scorso, in sè e per sè, non è bugiardo. Rispetto alla partita col Russi purtroppo c'è stato un vistoso regresso, e l'unica scusante dietro cui potersi trincerare è la troppa vicinanza della ripresa del Campionato con la pausa natalizia appena passata. Inizia la partita: l'arbitro, il sig. Dragone di Viareggio, non fa in tempo ad appoggiare il disco per l'ingaggio iniziale a centrocampo che già deve andare a raccoglierlo nella porta avversaria, a seguito di un gol fulmineo di Valerio (dopo 11 secondi) da posizione ravvicinata. Sembra prospettarsi una partita vivace e ricca di gol, invece le aspettative si frantumano in una partita priva di gioco, contrassegnata soprattutto dalla poca concretezza dei padroni di casa, che si mangiano una valanga di occasioni davanti porta. Il gioco non c'è, e la partita giocata ad alti livelli contro il Russi è solo un vago ricordo. Fortunatamente ci pensa Cecchetti, durante un powerplay della squadra (18:49), a fissare il punteggio parziale sul 2 a 0 a seguito di un preciso tiro di polso sotto lo scudo del portiere avversario Balboni M.. Cecchetti e Valerio sembrano andare a braccetto in questo inizio di campionato: tre reti segnate a testa, una per partita. Poche le iniziative degli avversari nel primo tempo, in ogni caso bloccate ottimamente da Matteo, che nel secondo tempo si avvincederà con Di Nuzzo.


Inizia la ripresa, e finalmente i NoAngels cambiano marcia nel verso positivo, concretizzando ai minuti 20:43 e 28:02 rispettivamente con Merli e Pari: il primo trova il sette con un tiro preciso e defilato nei pressi del centrocampo, mentre il secondo buca il portiere ferrarese con un tiro di polso a pochi passi dalla porta. I due gol riminesi sono intervallati dal gol di Pizzato al 23:39, che punisce meritatamente una distrazione difensiva dei padroni di casa. Sul punteggio di 4 a 1 e a 10 minuti dalla fine è impossibile non ripensare al crollo subito nella partita precedente. In realtà, dopo un altro gol ferrarese al minuto 32:02 di Balboni A., il match diventa nervoso e particolarmente violento. Complice anche un arbitraggio a dir poco discutibile e quasi inesistente, negli ultimi 8 minuti si sfiora la rissa più volte, con i ferraresi intenti più a provocare gli avversari che a cercare di equilibrare il risultato. Escludendo qualche reazione a sprazzi (e certe volte comprensibile) di un paio di giocatori riminesi, va sottolineato l'atteggiamento calmo e impassibile della squadra di casa, brava anche a non aizzare il fuoco dopo che il capitano Martella viene colpito al volto da una manata volontaria di un giocatore avversario a gioco fermo. Episodi che si potevano evitare, specie se l'arbitro avesse avuto la coscienza di infliggere penalità anzitempo.


Resta comunque la prima vittoria dei NoAngels in un campionato di Serie B, e a fine partita è grande festa, sia in campo che sugli spalti. Un record di imbattibilità (3 risultati utili consecutivi) mai registrato. Questa vittoria deve essere un motivo in più per spronare i giocatori a fare sempre meglio, considerando che gli impegni più difficili devono ancora arrivare: sabato 16 gennaio, infatti, i NoAngels affronteranno i Corsari Riccione, squadra capolista del Girone B insieme al Libertas Forlì, al Pattinodromo Comunale di Via Carpi (Riccione), con inizio fissato alle 20.00. Ci si aspetta un grande derby!

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -