Rimini, i Carabinieri controllano 660 persone. Un arresto e otto denunce

Rimini, i Carabinieri controllano 660 persone. Un arresto e otto denunce

RIMINI - 660 persone identificate, 221 veicoli controllati. Un arresto e otto denunce. E' questo il bilancio di una serie di controlli effettuati in città dai Carabinieri della Compagnia di Rimini. Le manette sono scattate per un 27enne originario del Bangladesh, in Italia senza dimora, poiché controllato in via Busignani é risultato inottemperante all'ordine di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Rimini il 16 agosto scorso.

 

Tra i sette automobilisti denunciati il più alticcio è risultato un riminese di 45 anni, risultato positivo al test dell'etilometro con un tasso di 2,16 grammi per litro alla prima prova e 2,18 alla seconda. Gli uomini dell'Arma hanno inoltre denunciato per ricettazione ed indebito utilizzo carte di credito un romano di 35 anni residente a Rimini, C.P. le sue iniziali, già noto alle forze dell'ordine, per aver indebitamente utilizzato una tessera bancomat rubata nell'aprile scorso  effettuando ben cinque prelievi per un valore totale di 1.500 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -