Rimini, i dipendenti del Grand Hotel approvano l'accordo. Salvi i posti di lavoro

Rimini, i dipendenti del Grand Hotel approvano l'accordo. Salvi i posti di lavoro

Rimini, i dipendenti del Grand Hotel approvano l'accordo. Salvi i posti di lavoro

I lavoratori del Grand Hotel di Rimini dicono si' all'ipotesi di accordo sottoscritta nel pomeriggio di lunedi' tra proprieta' e sindacati. Lo riferisce una nota firmata da Mauro Rossi e Gianluca Bagnolini, rispettivamente segretari generali di Filcams-Cgil e Fisascat-Cisl. L'accordo, prevede, tra l'altro la conferma dell'apertura annuale dell'albergo, "contrariamente alle previsioni e ai progetti iniziali della proprieta'". Ma soprattutto sono stati scongiurati i licenziamenti previsti all'inizio: 40 a tempo indeterminato e 31 a tempo determinato.

 

L'ipotesi di accordo prevede "il mantenimento di tutti i posti di lavoro con le seguenti modalita': 22 lavoratori manterranno l'assunzione a tempo indeterminato, 18 lavoratori vedranno trasformato il loro rapporto di lavoro da tempo indeterminato a tempo determinato con 9 mesi di lavoro minimo garantito, il mantenimento di tutti gli elementi retributivi e normativi ad oggi conseguiti". I 31 lavoratori a tempo determinato avranno il contratto garantito alla normale scadenza.

 

All'assemblea ha partecipato il 77,5% dei lavoratori coinvolti e il 90% ha votato si'. Soddisfatti i sindacati: "Questo accordo rappresenta la prima pietra per costruire con questa importante azienda e piu' in generale sul territorio riminese un impianto di tutele, diritti e rispetto delle regole in tutto il comparto turistico". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -