Rimini, i grillini dichiarano guerra al Trc: proposto un referendum

Rimini, i grillini dichiarano guerra al Trc: proposto un referendum

Rimini, i grillini dichiarano guerra al Trc: proposto un referendum

RIMINI - Il Movimento 5 stelle di Rimini parte all'attacco del Trc, il progetto di trasporto rapido di costa. I tre consiglieri del MoVimento 5 Stelle, Camporesi, Arduini e Franchini, chiederanno nelle primissime sedute del prossimo consiglio comunale, la modifica dello statuto comunale per permettere l'istituzione di un referendum popolare rivolto ai cittadini riminesi in tema TRC vincolante per l'amministrazione.

 

Spiegano in una nota: "Nei mesi scorsi, quasi un anno fa, abbiamo denunciato la sciocchezza di costruire un metrò di costa a Rimini poiché inutile, troppo costoso e studiato senza i dovuti approfondimenti. Ci stiamo già informando sulla reale situazione della tratta ferroviaria "costiera" (numero di convogli, numero di passeggeri, espropri, ecc), quella che vedrà affiancarsi il metrò appunto". Il referendum punta a sapere quindi s"e vogliano o non vogliano -i riminesi- che venga costruito l'ennesimo mostro tecnologico (con annesso cemento, che non guasta mai...) chiamato Metrò di Costa. Un referendum senza quorum. Il referendum sul TRC sarà solo la prima proposta del MoVimento 5 Stelle ch, terrà alta l'attenzione sui temi caldi della città".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -