Rimini, i Puritani al cinema Tiberio

Rimini, i Puritani al cinema Tiberio

RIMINI - Sabato 24 aprile alle ore 16 ritorna al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) la rassegna Opera Live con la proiezione su grande schermo in alta definizione de I Puritani di Vincenzo Bellini, nell'allestimento andato in scena al Teatro Comunale di Bologna con dal direzione di Michele Mariotti, la regia, le scene, le luci e i costumi di Pier'Alli e Juan Diego Florez e Nino Machaidze nei ruoli principali.


I Puritani è un melodramma in tre atti di Vincenzo Bellini su libretto di Carlo Pepoli, tratto dal dramma storico di Jacques-François Ancelot e Joseph Xavier Boniface (noto col nome di Saintine), Têtes rondes et Cavaliers. Debuttò al Théâtre Italien di Parigi il 24 gennaio del 1835, con esito trionfale.


Bellini compose la sua ultima opera in nove mesi, dall'aprile del 1834 al gennaio del 1835: una gestazione per l'epoca insolitamente lunga. Durante questo periodo, l'impianto drammaturgico subì trasformazioni radicali e il compositore guidò passo dopo passo il lavoro dell'inesperto librettista.
Inizialmente strutturata in due atti, l'opera fu suddivisa in tre atti poco prima dell'andata in scena. In quell'occasione, su consiglio di Rossini, Bellini aggiunse un duetto tra Giorgio e Riccardo, come finale del nuovo secondo atto, che sostituì un breve recitativo.


L'azione si svolge presso Plymouth, in Inghilterra nel secolo XVII, al tempo di Oliver Cromwell. La storia d'amore tra Arturo ed Elvira si intreccia con lo scontro politico fra il partito dei Puritani e quello degli Stuart, dopo la decapitazione di Re Carlo I.


Biglietti: interi 10 euro, ridotti 8 euro. La biglietteria del Cinema Tiberio apre alle ore 15.
Per informazioni: tel. 328/2571483   www.cinematiberio.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -