Rimini, "Il barbiere di Siviglia" in diretta al Cinema Tiberio

Rimini, "Il barbiere di Siviglia" in diretta al Cinema Tiberio

Il Cinema Teatro Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) presenta martedì 26 aprile alle ore 20 in diretta dal Teatro Regio di Parma, la proiezione in alta definizione dell'opera Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, diretto da Andrea Battistoni, per la regia di Stefano Vizioli. I ruoli principali sono interpretati da Vittorio Prato, Dmitry Korchak, Bruno Praticò, Giovanni Furlanetto e Ketevan Kemoklidze. Le scene sono di Francesco Calcagnini, i costumi di Annemarie Heinreich e le luci di Franco Marri.


Il barbiere di Siviglia è un dramma comico in due atti di Gioachino Rossini su libretto di Cesare Sterbini tratto dalla commedia omonima di Beaumarchais.
 Il titolo originale è Almaviva, ossia l'inutile precauzione. Il libretto era stato già musicato l'anno prima da Francesco Morlacchi. Prima di lui, Giovanni Paisiello aveva messo in scena il suo Barbiere di Siviglia nel 1782.
La prima rappresentazione ebbe luogo il 20 febbraio 1816 al Teatro Argentina a Roma e terminò fra i fischi. A provocarli, secondo i pettegolezzi dell'epoca, sarebbero stati gli impresari di un teatro concorrente, il Teatro Valle; secondo altri, la colpa fu di alcuni seguaci di Paisiello e della sua versione dell'opera. Il solo annuncio che Rossini stava preparando una nuova versione del Barbiere di Siviglia aveva suscitato non poche polemiche, anche in considerazione del fatto che all'epoca Paisiello era ancora vivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il fiasco della prima fu però riscattato immediatamente dal successo delle repliche e l'opera di Rossini finì presto per oscurare la precedente versione di Paisiello.
Il contralto Geltrude Righetti Giorgi fu la prima Rosina della storia mentre il ruolo di Almaviva fu affidato al grande tenore spagnolo Manuel García.
I biglietti possono essere acquistati nel giorno della rappresentazione dalle ore 19. Posto unico 12 euro (10 euro per gli abbonati di "Opera Live").
Per informazioni: tel. 328/2571483   www.cinematiberio.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -