Rimini, il bilancio della Fondazione Carim: 5 milioni per il territorio

Rimini, il bilancio della Fondazione Carim: 5 milioni per il territorio

Rimini, il bilancio della Fondazione Carim: 5 milioni per il territorio

RIMINI - Nonostante la crisi, quasi 5 milioni di investimenti (il 23% derivante da risorse degli esercizi precedenti) per 121 interventi. Questo il tratto saliente del bilancio consuntivo 2009 della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, approvato dal Consiglio generale nella seduta del 30  aprile. Nel dettaglio, si tratta di 4.945.000 euro di "investimenti sociali" secondo gli indirizzi documento programmatico 2007/2011: arte, attivita' e beni culturali; educazione, istruzione, e altri argomenti.

 

Tra le altre attivita' finanziate, la Fondazione in un comunicato ricorda il restauro della chiesa di Sant'Apollinare a Cattolica e la Torre di Saiano a Torriana, la promozione con la Camera di Commercio di Rimini del rapporto annuale dell'Osservatorio economico, il concorso 'Nuove idee, nuove imprese' con i principali enti ed associazioni di Rimini-San Marino. Per non parlare della mostra a Castel Sismondo 'Da Gauguin a Rembrandt a Picasso' che ha registrato 190 mila spettatori.

 

Dopo aver confermato l'impegno alla realizzazione del Piano Strategico del sistema Rimini, palazzo Buonadrata ricorda di avere in cantiere "l'auditorium per la musica e la valorizzazione dell'esterno di Castel Sismondo a completamento del restauro tra la fine degli anni '90 e l'inizio del 2000". Quasi con la mente alle recenti polemiche, la Fondazione ribadisce la propria natura di "soggetto privato, autonomo e indipendente, che opera per fini di utilita' sociale e di promozione dello sviluppo economico del territorio". (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -