Rimini, il Comitato paralimpico dona una targa all’Ufficio Scolastico Provinciale

Rimini, il Comitato paralimpico dona una targa all’Ufficio Scolastico Provinciale

RIMINI - È stato un importante momento di sport, divertimento e integrazione quello che si è svolto mercoledì 25 maggio in occasione delle Finali Nazionali di Badminton Giochi Sportivi Studenteschi 2010-11 (Riccione,  23 - 28 maggio 2011)  presso la Polisportiva Comunale di Riccione.

 

All'iniziativa, cui erano presenti le rappresentative di badminton di 20 regioni italiane, hanno preso parte il Presidente del Comitato italiano paralimpico regionale Gianni Scotti e numerose autorità: Agostina Melucci,  dirigente dell' UST XVII di Rimini; Roberto Gueli della Direzione Generale del MIUR;  Donato Mantovani Presidente del Cp Coni di Rimini;  Franco Chiappini,  Giudice Arbitro nazionale di badminton.

 

Ha presentato il Baskin la dott.ssa Mattioli Loretta  responsabile dell'Ufficio H. dell'UST VII di Pesaro. "Il baskin permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità che consenta il tiro in un canestro. È uno sport che valorizza il contributo di ogni ragazzo all'interno della squadra e il successo comune dipende realmente da tutti, con beneficio di tutti".

Al termine della partita dimostrativa, disputata dalle squadre di Pesaro e Novafeltria e arbitrata dal Coordinatore di Ed. Fisica e Sportiva dell'UST di Pesaro prof. Uguccioni Guido, il Presidente del CIP regionale ha consegnato una targa di riconoscimento all'Ufficio Scolastico Provinciale di Rimini, rappresentata da Daniela Donini, per la collaborazione col CIP, e gli attestati agli Istituti che hanno partecipato al Progetto Scuole CIP "Sport Integrazione", grazie sempre alla collaborazione con l'Ufficio Scolastico Provinciale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -