Rimini, il giallo della gamba mozzata. L'arto appartiene ad una donna di colore

Rimini, il giallo della gamba mozzata. L'arto appartiene ad una donna di colore

Rimini, il giallo della gamba mozzata. L'arto appartiene ad una donna di colore

RIMINI - E' di una cittadina straniera di colore la gamba trovata sabato scorso in via Monte L'Abbate a Rimini. E' quanto emerge dall'autopsia effettuata dal professor Adriano Tagliabracci dell'università di Ancona incaricato dal pm Irene Lilliu. Gli inquirenti indagano contro ignoti per omicidio e distruzione di cadavere. La gamba è stata amputata con una lama a seghetto. Gli esami radiologici serviranno per scoprire l'età e l'altezza della vittima.

 

Lunedì il professor Tagliabracci sarà a Rimini per un sopralluogo. Presumibilmente l'arto è stato lanciato da un cavalcavia dell'A14. Al medico potrebbero giungere nuovi elementi dal contesto in cui è stato ritrovata la gamba. Il fatto che la gamba sia di una donna indirizza le indagini della Squadra Mobile verso il mondo della prostituzione. Secondo gli investigatori sarà comunque difficile risalire all'identità della vittima, presumibilmente perché clandestina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -