Rimini, il giallo della gamba mozzata. Si attende l'esito dell'autopsia

Rimini, il giallo della gamba mozzata. Si attende l'esito dell'autopsia

Rimini, il giallo della gamba mozzata. Si attende l'esito dell'autopsia

RIMINI - Si attende l'esito dell'autopsia, decisa dal pm Irene Lilliu, sulla gamba di un uomo rinvenuta sabato sera a San Martino Monte L'Abbate da un ragazzino che abita nella zona. L'arto, estratto dal fossato, presentava un taglio netto di una ventina di centimetri sopra il ginocchio. L'ipotesi più probabile è che sia stato tranciato. Il piede poteva calzare un 42/43 anche se l'acqua in cui è rimasta a lungo la gamba può aver fatto gonfiare i tessuti.

 

Il medico legale dell'Ausl che sabato notte ha effettuato i primi accertamenti sulla gamba, ha affermato che l'amputazione potesse risalire da uno a tre mesi fa. Sul luogo del ritrovamento si è precipitato anche il Questore, Oreste Capocasa. Ma altri indizi non sono stati rinvenuti. Gli inquirenti non escludono che la gamba sia stata lanciata da un'auto in corsa sull'autostrada A14. Esclusa l'ipotesi dell'incidente. L'autopsia dovrà chiarire se la gamba sia stata tagliata in un intervento chirurgico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -