Rimini: il mezzo del futuro? La bicicletta

Rimini: il mezzo del futuro? La bicicletta

RIMINI - Come potrà la bicicletta, il più antico mezzo di locomozione su ruote, tornare a recitare un ruolo di primo piano sulle nostre strade invase dal traffico?

Questo è ciò che ci si chiede domani, giovedì 8 maggio 2008 alle ore 11:00, presso la Biblioteca Centralizzata del Polo Scientifico-Didattico di Rimini, dove si terrà il terzo ed ultimo appuntamento del ciclo di incontri "Conversazioni sulla mobilità sostenibile" promossi dall'Assessorato alla Mobilità della Provincia di Rimini e dal Polo Scientifico-Didattico di Rimini dell'Università degli studi di Bologna.

L'appuntamento di domani, intitolato "In bicicletta con il codice" prende spunto dall'omonimo libro di Carlo Favot (Edizioni Ediciclo, 2005). Un libro dedicato agli utenti delle due ruote, appassionati a livello sportivo, o anche semplicemente "pedalatori" della domenica, che riesce a sintetizzare articoli, commi e norme del Codice della Strada in modo comprensibile a tutti. "In bicicletta con il codice" però può essere considerato anche uno strumento utile per le amministrazioni pubbliche e per i loro progettisti: visto che, come sostiene l'autore, "la bicicletta è il mezzo di trasporto meno dannoso in termini di incidenti provocati, quello che garantisce il maggior risparmio energetico possibile e che provoca il minor squilibrio territoriale per la realizzazione di strutture viarie a essa dedicate", pensare di dare spazio e sicurezza ai ciclisti può dimostrarsi un vantaggio per tutti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -