RIMINI - Il "Paradiso" vuol tornare sulla cresta dell'onda

RIMINI - Il "Paradiso" vuol tornare sulla cresta dell'onda

RIMINI – Lo storico locale "Paradiso", fondato nel 1957 dalla signora Tina Fabbri, divenne l'icona della modernità e del divertimento solo negli anni '70 quando lo prese in gestione il figlio della proprietaria Gianni Fabbri. Da quel momento divenne un tempio delle nuove tendenze: l'orchestra venne sostituita con i disc-jockeys, si trasformò in importante trampolino di lancio per gli artisti di cabaret e i musicisti dell'epoca, molti V.I.P. stanziarono nel suo privée, ammaliati dalla capacità con cui il club rimaneva a passo con i tempi.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per circa trent'anni fu sulla cresta dell'onda, grazie a Fabbri, ma oggi sembra non riuscire più a ritrovare il suo antico splendore. Un nuovo passaggio di proprietà però fa ben sperare: Luca De Simone e Alessandro Volta, già titolari del Byblos di Misano e del Flamingo beach di Riccione, hanno deciso di prendere in gestione il locale per due anni con il preciso obiettivo di farlo diventare di nuovo il gioiello della riviera romagnola.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -