Rimini, il PdL rintuzza il Pd: "Ignoranti su Craxi"

Rimini, il PdL rintuzza il Pd: "Ignoranti su Craxi"

Rimini, il PdL rintuzza il Pd: "Ignoranti su Craxi"

RIMINI - "Dietro la vicenda Craxi ci sono nodi politici e c'e' anche la consapevolezza, ormai diffusa, che Craxi fu un capro espiatorio, vittima di una grande ingiustizia". Il parlamentare riminese del Pdl, Sergio Pizzolante, oggi prende carta e penna per rispondere al segretario provinciale del Partito Democratico, Andrea Gnassi, che ieri aveva rinfacciato al centrodestra locale di occuparsi dell'ex leader socialista piuttosto che di "cose serie e concrete".

 

Pizzolante dice di non aver registrato "reazioni cosi' facilone e superficiali come quelle di Gnassi nemmeno fra gli amministratori di Rimini e provincia. Anzi ho accolto con soddisfazione la  disponibilita' del sindaco di Riccione, la mia citta', al confronto". Dal numero uno democratico riminese, insomma, il parlamentare pidiellino si sarebbe aspettato "una posizione piu'  responsabile e costruttiva, con un senso politico".

 

   Ma l'occasione e' buona anche per pizzicare il collega di partito e conterraneo Gioenzo Renzi, consigliere regionale ex An, che proprio recentemente si era detto contrario ad intitolare una  via a Craxi: "In quanto a Renzi- precisa Pizzolante- a me piace sottolineare l'omaggio a Craxi di tutti i dirigenti nazionali ex An, le undici pagine dedicate a Bettino sul 'Secolo d'Italia' di domenica e la celebrazione di martedi' alla Camera. Gli ex An di Bologna stanno organizzando un grande convegno su Craxi". Poi c'e' il rapporto di Craxi con Rimini, "il luogo- prosegue

Pizzolante- dove disegno' una sinistra liberale e moderna che in Italia sta con Berlusconi. Ma Gnassi era un bambino, avrebbe poi potuto studiare, non avra' avuto tempo".

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    Gnassi non avrà avuto il tempo di studiare, ma c'è voluto poco per dare una sbirciatina alla fedina penale del latitante Craxi.

  • Avatar anonimo di Edoardo Bannato
    Edoardo Bannato

    Non so il PD, ma io su Craxi so che è stato condannato due vole in via definitiva, una per corruzione (5 anni e 6 mesi per le mazzette Eni-Sai) e una per finanziamento illecito ai partiti(4 anni e 6 mesi per le mazzette della metropolitana milanese). Il resto era il modo che aveva per racimolare questi soldi.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -