Rimini, il pittore Fernando Gualtieri ospite di "Viserba si racconta"

Rimini, il pittore Fernando Gualtieri ospite di "Viserba si racconta"

Un amarcord tutto riminese quello che si svolgerà sabato, in piazza Pascoli a Viserba di Rimini. Infatti il Comitato turistico e l'associazione "L'Ippocampo Viserba Laboratorio Urbano della memoria" proporranno a cittadini e turisti la manifestazione "Viserba si racconta. Immagini e storia della Viserba di un tempo". Tra gli ospiti d'onore di questa speciale serata dedicata ai ricordi non poteva mancare Fernando Gualtieri, il noto pittore italo-francese che si trasferì a Viserba dall'età di quattro anni e che ancora oggi vi trascorre tutto il periodo estivo.

 

La storia del Maestro Gualtieri, che a dicembre festeggerà i 91 anni, è una storia comune a molti italiani. Di origini italiane ma nato in Francia, a Longlaville, terra di miniere e minatori, il piccolo Fernando all'età di quattro anni è stato rimandato a Viserba con la nonna Caterina per vivere in un ambiente più adatto alla sua salute. Ed è a Viserba, a quattro anni, che Gualtieri ha scoperto il sole e il mare: un'emozione unica per quel bambino abituato alle polveri delle miniere francesi. Così come unica è stata l'emozione provata non appena tornato dalla guerra: una Viserba deserta e desolata, ma quanto mai amatissima, come si evince anche dalla biografia "Gualtieri, mon amour" scritta dalla moglie Yvette. Da allora Viserba è sempre stata la sua casa e, pur essendo tornato a vivere in Francia, a Parigi, trascorre qui tutte le sue vacanze estive.

 

Nell'importante occasione della festa dedicata ai ricordi, Gualtieri sarà accompagnato come sempre dalla moglie Yvette ma anche da due amici di eccezione: Francesca Fabbri Fellini, giornalista e nipote del Maestro del cinema, e Graziano Villa, noto fotografo a livello nazionale. Un'amicizia quella tra Gualtieri e la famiglia Fellini che dura da oltre 20 anni... "Viserba si racconta" è un evento molto gradito e un invito che ha fatto molto piacere al pittore, che alla città di Rimini ha già donato 13 tele. Altre opere del maestro sono visibili presso il Museo-Pinacoteca Gualtieri "Lo splendore del reale" che si trova a Talamello (luogo di nascita dell'amata nonna Caterina) e che conta oltre 50 opere dell'artista.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -