RIMINI - Il premio Oscar Vittorio Storaro inaugura la 21esima edizione del Sib

RIMINI - Il premio Oscar Vittorio Storaro inaugura la 21esima edizione del Sib

Sarà il tre volte Premio Oscar per la cinematografia Vittorio Storaro ad inaugurare sabato 5 aprile la 21esima edizione del SIB, la Mostra Internazionale delle Tecnologie per lo Spettacolo, l'Installazione e il Broadcast, di scena a Rimini Fiera fino all’8 aprile. Un appuntamento da non perdere riservato a tutti gli addetti ai lavori, con una vasta gamma espositiva rivolta a decine di categorie professionali tra cui scenografi, deejay, elettricisti, architetti e designer.


Appuntamento di primo piano per tutti gli addetti ai lavori, organizzato da Rimini Fiera con il patrocinio di TEN - Technology & Entertainment Network Design e SILB - Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo.


La manifestazione verrà inaugurata sabato 5 aprile, alle ore 12, presso la Hall Ovest del quartiere fieristico riminese alla presenza del tre volte Premio Oscar per la cinematografia Vittorio Storaro, del Presidente di Rimini Fiera SpA Lorenzo Cagnoni, delle Autorità e della Stampa.


"Una leadership storica per le tecnologie Audio, Luci e Video per lo Show Business a cui si aggiungono ora, in linea con l'evoluzione dei mercati, i nuovi percorsi nel mondo dell'Installazione e del System Integration", spiega il Direttore Generale di Rimini Fiera, Piero Venturelli.. Tre i percorsi tematici: SHOWBUSINESS - Luci, Teatro, Congress; INSTALLATION TECHNOLOGY - Audio Video, System Integration, Broadcast; SIB SOUND & SHOW - Novità, Trend e contenuti per il New Entertainment.


"Tecnologie e know how delle aziende dello show business - aggiunge il project manager della manifestazione, Angela Bellavista - trovano infatti applicazione in nuovi numerosi settori diversi dall'entertainment: Retail (centri commerciali, negozi/outlet e ristorazione), Corporate (banche, alberghi, SPA), Cruising (yatch, navi da crociera), Grandi Progetti (aeroporti, parchi a tema, stazioni ferroviarie), Opere Pubbliche, settore Fieristico/Congressuale/Culturale (centri congressi, centri polifunzionali, musei, teatri), Digital Signage (InfoTv, Retail Tv, POP)".


Una sempre più vasta e completa gamma espositiva che si rivolgerà in modo trasversale, ma sempre puntuale, a differenti categorie professionali: Scenografi, Lighting Designer, Audio Designer, Art Director, Service Audio e Audio-Video, Service Luci, Full Service, Tecnici e operatori dello spettacolo, Proprietari e Gestori di Locali Pubblici, DJ, VJ, Art Director, Pr, Installatori, System Integrator, Elettricisti, Impiantisti, Architetti, Designer e Arredatori, Progettisti di opere pubbliche, Professionisti IT, Responsabili Tecnici Studi di ingegneria e progettazione, Organizzatori congressuali e di eventi, Rivenditori/Agenti/Importatori di Impianti e Attrezzature, Costruttori Edili, Associazioni di Categoria.

I percorsi espositivi verranno affiancati da aree demo, incontri di informazione e aggiornamento di alto profilo, mostre esclusive ed eventi collaterali.



GLI EVENTI


Firme d'eccezione ed importanti iniziative per SIB, a cominciare dal tre volte Premio Oscar per la fotografia Vittorio Storaro che oltre ad inaugurare la kermesse, condurrà domenica 6 aprile il seminario Luci ed Ombre del Caravaggio.


A dare forma alle visioni del contemporaneo saranno, durante le giornate di SIB, anche gli Incontri Internazionali di Scenografia promossi in collaborazione con la prestigiosa rivista The Scenographer per esplorare le nuove frontiere del design digitale per teatro, cinema e tv. A Rimini Fiera, tra gli altri, il celebre regista di teatro e scenografo argentino Hugo De Ana, di cui verranno esposti anche alcuni preziosi abiti di scena disegnati per importanti opere liriche, e il designer delle scenografie virtuali del kolossal teatrale La Divina Commedia Paolo Miccichè. Poi i creatori degli effetti speciali dei film più spettacolari e premiati, tra cui Sue Rowe visual effects supervisor per La Bussola d'Oro (film Premio Oscar 2008 agli effetti speciali) e X-Men e Tino Schaedler, digital set designer per Charlie e la Fabbrica di Cioccolato di Tim Burton e V per Vendetta. E i più importanti scenografi RAI e i responsabili delle scenografie della tv araba Al Jazeera. Verrà infine presentato, per la prima volta "off line", Sanctuary, il primo tv movie di fantascienza prodotto e diffuso esclusivamente sul web.


Tra gli eventi anche seminari su safety & security, wireless, audio digitale, progettazione integrata, digital signage, impianti domotici e la nuova normativa in materia di installazioni tecnologiche. Inoltre incontri sul lighting design promossi in collaborazione con l'Accademia della Luce, la presentazione del 3°Monitor sul Mercato degli Eventi in Italia di Astra Ricerche per ADC e la quarta edizione di Sound Power, l'unica opportunità a livello internazionale di vedere esposti e in azione, in regime dinamico all'aperto, i più innovativi ed avanzati sistemi di amplificazione presenti sul mercato.


I CONVEGNI

Domenica 6 aprile alle ore 13,30 presso l'area T.E.N. (Pad, C7 Stand 174) è in programma la tavola rotonda Dal sopravvivere di spettacolo al vivere di spettacolo. Lo stato dell'arte del mondo dello spettacolo in Italia promossa da T.E.N. - Technology & Entertainment Design Network. Professionisti dei settori Cinema, Teatro, Televisione e Musica dibatteranno di problemi, idee e prospettive dal punto di vista di chi "fa" spettacolo.


Un confronto aperto sullo "stato dell'arte" del mondo dello spettacolo in Italia affrontando temi quali Scuola, Cultura e Formazione. L'incontro, moderato dal Presidente dell'Accademia della Luce Maurizio Gianandrea, vedrà la partecipazione di Francesco Ernani (Sovrintendente Teatro dell'Opera di Roma), Aldo Solbiati (Direttore della fotografia televisivo), Andrea Taglia (Ingegnere del suono) e A.J. Weissbard (Lighting Designer), Marco D'Alò (Forum sul "Tavolo per il riordino dello spettacolo") e Giorgio Molinari (in rappresentanza di TEN e del Collegio dei Periti Industriali e Periti Laureati di Bologna). Parteciperanno inoltre al dibattito A.I.C. (Associazione Italiana degli Autori della Fotografia Cinematografici) e T.E.N. - Technology & Entertainment Design Network.


Ancora a SIB, lunedì 7 aprile, il convegno Club, musica, discoteca: quale impatto sui sogni giovanili? Esiste davvero un'influenza della club culture sui consumi dei ragazzi?, moderato da Pierfrancesco Pacoda, con la partecipazione di Luca De Gennaro (MTV Italia), Andrea Rosso (Diesel), il dj Claudio Coccoluto, lo scrittore Marco Mancassola, il giornalista Fabio De Luca, la sociologa Pina De Angelis, lo psichiatra Edoardo Polidori e Antonio Flamini (Silb). A seguire la presentazione del Night Movement Contest, concorso di idee del Gruppo Giovani Imprenditori del SILB per stimolare e valorizzare la percezione del divertimento notturno da parte dei giovani creativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL FUORI SALONE

E per finire una serie di appuntamenti "fuori salone" in grado di coinvolgere e valorizzare l'intera città e il territorio. Dal 5 aprile al 4 maggio al Museo della Città e negli inediti e suggestivi percorsi archeologici della Domus del Chirurgo di Rimini la mostra fotografica STORARO Scrivere con la Luce. Doppie impressioni tra cinematografia e fotografia. Domenica 6 aprile al Paradiso Club di Rimini l'evento I'll Be Your Friend, promosso da SILB e 2night con il patrocinio di Rimini Fiera e la partecipazione di tutti i protagonisti della night life italiana in lizza per l'assegnazione dei 2Night Awards ai migliori locali del Bel Paese.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -