Rimini, il sindaco Ravaioli: ''Due-tre giorni per le deleghe, decido io''

Rimini, il sindaco Ravaioli: ''Due-tre giorni per le deleghe, decido io''

Rimini, il sindaco Ravaioli: ''Due-tre giorni per le deleghe, decido io''

RIMINI - "Datemi ancora due o tre giorni e poi avrete il comunicato. Nel frattempo ricorro al 'metodo Errani': qualsiasi cosa uscira' prima sara' destituita di fondamento. E mi consultero' con i partiti solo alla fine". Risponde cosi' il sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli, a chi gli chiede lumi sulla ripartizione di deleghe nella sua Giunta dopo che il suo vice sindaco, Maurizio Melucci, e' stato nominato assessore regionale dal presidente Vasco Errani venerdi'.

 

Melucci, formalmente, e' ancora in carica, sta gestendo il suo congedo da palazzo Garampi e consegnera' la propria lettera di dimissioni non prima degli imminenti passaggi istituzionali in assemblea regionale. Lascia una grossa eredita': oltre all'incarico di numero due del palazzo, le deleghe a Turismo, Piano Strategico e Attivita' economiche. E' ancora opinione diffusa che tutto il lascito si giochi intorno ai tre 'big' della Giunta di Ravaioli: Antonella Beltrami (Bilancio e Cultura), Antonio Gamberini (Territorio e Piano Strutturale), Roberto Biagini (Sicurezza e Polizia municipale). Ravaioli, che ha iniziato lunedì a sondare i primi terreni, dopo avere escluso new entry nel suo esecutivo, ha ricordato che la sua natura non e' quella di assumere nuovi incarichi. Ma questa volta un'eccezione potrebbe farla: per quanto riguarda il Piano strategico in scadenza, ad esempio, a meno che lo stesso alla fine non tocchi a Gamberini proprio per i suoi intrecci con il Psc.

 

Per quanto riguarda il Turismo, invece, corre voce che chi se ne occupera' diventera' anche vice sindaco, e in questo Beltrami se la gioca nel match con Gamberini. Sulle Attivita' economiche puo' essere Biagini, che ultimamente continua a far parlare di se' per via dei provvedimenti da 'sceriffo' su sicurezza e abusivismo, ad avere qualche chance in piu'. Iniziera' ad emergere qualcosa di piu', probabilmente, gia' dopo il consueto vertice di Giunta in programma martedì pomeriggio. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -