Rimini, in Fiera 60mila metri quadri di prodotti da tutto il mondo

Rimini, in Fiera 60mila metri quadri di prodotti da tutto il mondo

Rimini, in Fiera 60mila metri quadri di prodotti da tutto il mondo

RIMINI - Doppia inaugurazione sabato mattina, a Rimini Fiera. Fino a martedì 22 febbraio, il quartiere fieristico ospita infatti SAPORE Tasting Experience, food, seafood e beverage per il consumo extradomestico organizzato dalla stessa Rimini Fiera e AGRIFIL, salone dedicato alla filiera agroalimentare, gestito da CMF con la collaborazione di Coltura&Cultura. In mostra a SAPORE, su 10 padiglioni per 60 mila metri quadri, catering, surgelati, prodotti tipici regionali, prodotti biologici da tutto il mondo.

 

E ancora, la pasta fresca con la sezione COOKING PASTA e la migliore produzione olivicola con l'area LE CITTA' DELL'OLIO.

 

Al taglio del nastro l'onorevole Paolo De Castro, Presidente della Commissione Agricoltura al Parlamento Europeo, ha ricordato l'importanza del settore: "Il comparto agroalimentare ha una forte valenza anticiclica, quindi di incomparabile valore in un momento come l'attuale. Per diventare sempre più competitivo deve ora fare un sforzo organizzativo teso a migliorare la propria rete commerciale. Ben vengano dunque fiere come questa dove, a fronte di una splendida vetrina di prodotti innovativi ed eccellenze nazionali ed internazionali, si gettano le basi per nuove, più intense e vincenti  strategie di vendita".

 

In mattinata si è svolta anche la consegna degli Innovation Awards, premi che esaltano l'innovazione delle aziende (un centinaio quelle in gara). La giuria di esperti, presieduta da Daniele Tirelli di Popai, ha premiato, tra gli altri, un prodotto capace di trasferire i profumi della frutta esotica non solo alle  bevande, ma anche a preparazioni dolciarie; e ancora, una combinazione di una triade di cereali diversi insaporiti da un mix ben bilanciato di verdure e poi una maionese di lupino salutistica e prodotta con criteri ecosostenibili. Miglior chef innovativo, su segnalazione della FIC (Federazione Italiana Cuochi), è  stato designato Fabio Tacchella, veronese.

 

Dopo le premiazioni e la visita ai Saloni si è tenuta la presentazione della ricerca del Centro Studi FIPE dal titolo "L'Europa al ristorante. Consumi e imprese", incentrata sul valore dei consumi alimentari nell'Unione Europea.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -