Rimini, in Fiera il convegno degli operatori balneari

Rimini, in Fiera il convegno degli operatori balneari

RIMINI - Oggi, 14 ottobre 2010, presso il centro fieristico di Rimini, in occasione dell'edizione 2010 dell'evento fieristico SUN, Assobalneari Italia Federturismo Confindustria, CNA Balneatori e OASI Confartigianato hanno tenuto un'Assemblea nazionale congiunta, dal titolo "ll nuovo sistema demaniale marittimo dal 2016: rinnovo, durata e nuovi criteri per l'assegnazione delle concessioni demaniali".

 

Relatori alla conferenza: il Presidente di Assobalneari Italia Renato Papagni, il Presidente di CNA Balneatori Cristiano Tomei e il Presidente di OASI Giorgio Mussoni. Ospiti delle tre associazioni di categoria, l'On.le Sergio Pizzolante, in rappresentanza del Ministro per gli Affari Regionali On.le Raffaele Fitto, e l'Assessore al Turismo e al Commercio della Regione Emilia Romagna Maurizio Melucci.

 

Il convegno è stata l''occasione per presentare il documento stilato dai Presidenti Nazionali, i cui contenuti fondamentali sono riportati nel manifesto allegato, contenente proposta di modalità e criteri in base ai quali andare, dal 1° gennaio 2016, a rilasciare e /o rinnovare le concessioni demaniali marittime.

 

Dichiara il Presidente di OASI Confartigianato Giorgio Mussoni: "Il documento che siamo in procinto di sottoscrivere con Assobalneari e CNA è il frutto del lavoro degli ultimi dieci mesi e ritengo sia assolutamente garante delle esigenze di tutte le imprese su demanio marittimo, dalle piccole alle grandi. Certo, non abbiamo oggi la certezza assoluta che la nostra proposta verrà accolta, per questo dobbiamo continuare a vigilare sui fatti in maniera assolutamente ferrea e puntuale. La credibilità e il buon senso di quanto proponiamo oggi al Governo, però, ci fanno pensare di aver imboccato la strada giusta.

 

Il Presidente di Assobalneari Italia Federturismo Confindustria: "Il sistema delle grandi imprese è riuscito oggi a trovare una straordinaria mediazione con quello delle piccole realtà aziendali. Sono ottimista, pertanto, riguardo al raggiungimento di un obiettivo oggi prioritario per tutti gli operatori balneari: far sì che il documento che oggi Confindustria presenta con Confartigianato e OASI riceva il benestare anche dal SIB Confcommercio e dalla FIBA Confesercenti."

 

Così il Presidente di CNA Balneatori Cristiano Tomei: "Quella che condividiamo oggi con Assobalneari e OASI è una proposta concreta, un piano di lavoro assolutamente operativo in grado di dare certezze agli operatori balneari, da una parte, e chiudere l'infrazione europea tutt'oggi aperta. Dopo tutto il grande lavoro di mediazione svolto, ci aspettiamo che il Governo dia agli imprenditori risposte certe e solerti."

 

Dichiara il Parlamentare On.le Sergio Pizzolante: "Agli operatori balneari oggi riuniti a Rimini desidero portare il saluto dei Ministri Fitto e Brambilla.  Il turismo italiano del mare è un'eccellenza del nostro Paese e, in quanto tale, lo dobbiamo difendere in ambito europeo. La risposta del Governo all'infrazione, quindi, deve essere forte e risoluta. Oggi abbiamo la necessità di individuare criteri che siano garanti delle imprese e delle professionalità acquisite, ma che al tempo stesso siano di soddisfazione per l'Europa al fine di evitare il rischio di una nuova procedura d'infrazione. In tal senso, il Ministro Fitto punta ad avere, già nell'ambito di questo mese di ottobre, dagli operatori balneari una proposta unitaria di criteri in base ai quali definire il nuovo sistema di rilascio delle concessioni demaniali marittimi. Auspico, quindi, il coinvolgimento sui punti declinati oggi anche dei concessionari aderenti a Confcommercio e Confesercenti."

 

Questo il commento dell'Assessore al Turismo Regione Emilia Romagna Maurizio Melucci: "Sono assolutamente convinto che i balneari siano operatori turistici strategici. Ecco perché il tema del Demanio è all'attenzione prioritaria della Conferenza Stato Regioni che lo ha inserito nel documento in discussione domani a Cernobbio in occasione della V Giornata Nazionale del Turismo promossa dal Ministro Michela Brambilla. Sono fermamente convinto, alla luce della lettura del documento, che quella presentata da Assobalneari, CNA e OASI sia un'ottima piattaforma alla quale il Governo potrà affidarsi per redarre la futura Legge Quadro sulla gestione del demanio marittimo."

 

A latere del convegno (svoltosi in un Auditorium Neri stracolmo di operatori), il Presidente della FIBA Confesercenti Vincenzo Lardinelli ha dichiarato che già dalla settimana prossima prenderà attentamente visione del documento proposto da Assobalneari Italia, CNA Balneatori e OASI, riservandosi di inviare ai colleghi Presidenti una nota inerente la possibilità per la FIBA di porre sul documento anche la propria firma.

 

Nell'arco della settimana prossima il documento proposto da Assobalenari Italia, CNA Balneatori e OASI sarà oggetto di ulteriori approfondimenti per essere poi presentato quanto prima al Ministro per gli Affari Regionali Fitto.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -