Rimini, in Marocco a caccia di opportunità economiche

Rimini, in Marocco a caccia di opportunità economiche

RIMINI - Il Marocco oggi vanta basi economiche sostanzialmente sane, conti pubblici in ordine, debito estero in diminuzione, inflazione sotto controllo, stabilità valutaria. Nel complesso un mercato aperto e liberale. Un Regno di opportunità per le imprese emiliano romagnole.

E' per questo che, Confindustria Rimini insieme alla Confindustria di Reggio Emilia, in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Marocchina, Carisbo e Cariromagna del Gruppo Intesa Sanpaolo, hanno deciso di realizzare un'azione di sistema e un progetto commerciale al fine di supportare e incentivare il business delle nostre imprese con il Regno di Marocco.

 

Nell'ultimo periodo in Marocco il PIL ha riscontrato in media un tasso di crescita superiore al 5% (il tasso di crescita per l'anno 2008 è stato infatti del 5,4%, e nel 2009 del 5,5%).

Lo Stato ha infatti promosso un'importante riforma della maggior parte dei settori produttivi (industria e servizi) e ha anche avviato interventi infrastrutturali nel settore dei trasporti, dell'energia, dell'habitat sociale, del turismo.

 

Ottimo per altro anche l'interscambio commerciale tra Marocco e Italia: con oltre due miliardi di Euro di merci scambiate, l'Italia è il terzo partner commerciale assoluto del Regno del Marocco.

Nel primo semestre del 2009, nonostante un calo del nostro export in linea con i principali partner commerciali del Regno, la quota di mercato detenuta dall'Italia nel mercato marocchino è aumentata al 6%.

 

Il progetto è strutturato in più fasi. La prima è l'incontro di presentazione del Paese Marocco che si terrà mercoledì 19 maggio ore 9.30 presso la sede degli Industriali Reggio Emilia (Via Toschi 32) a cui parteciperanno autorevoli conoscitori dell'economia del mercato marocchino.

A questo farà seguito l'attività di ricerca di partner personalizzati (almeno 6/8 per ogni azienda) sulla richiesta e sulle esigenze delle singole imprese che decideranno di partecipare al progetto e la Missione imprenditoriale che si terrà a Casablanca dal 12 al 15 luglio 2010.

 

Grazie al Network di Carisbo e Cariromagna e quindi del Gruppo Intesa Sanpaolo, sarà inoltre possibile coinvolgere durante la permanenza a Casablanca sia la Confindustria Marocchina che l'Associazione locale per lo sviluppo delle PMI. Sarà coinvolta sia nel progetto che nella presentazione Paese anche la rappresentanza italiana del Regno del Marocco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -