Rimini, in trenta hanno sfidato il mare a 5 gradi per il tuffo di Capodanno

Rimini, in trenta hanno sfidato il mare a 5 gradi per il tuffo di Capodanno

Rimini, in trenta hanno sfidato il mare a 5 gradi per il tuffo di Capodanno

RIMINI - In 30 si sono tuffati nel 2011 nel primo bagno di capodanno. Sono 8 giovanissimi, 7 donne e 15 uomini. Il Bagno di Capodanno, organizzato da "Torre Pedrera eventi', è diventato uno degli appuntamenti tra i più attesi delle festività natalizie sulla spiaggia. Sempre di più sono coloro che vogliono partecipare, sopratutto in veste di assistenti al tuffo tra le onde gelate del mare d'inverno.

 

Per raggiungere il mare ed effettuare il tradizionale tuffo i temerari hanno percorso un corridoio sulla sabbia e ai lati un folto pubblico li incoraggiava incitando e applaudendo  i temerari uomini, donne e bambini provenienti da tutta la Romagna. Alle ore 12.00, con condizioni meteo di cielo coperto con foschia mare calmo e la temperatura dell'acqua di 5,2 gradi, i 30 ardimentosi rigorosamente in costume da bagno hanno preso la rincorsa dalla spiaggia di Torre Pedrera Bagno 65 e si sono tuffati nell'Adriatico.

 

Al termine del Bagno hanno raggiunto l'area del castello di sabbia di Torre Pedrera e successivamente si sono i riscaldati con un buon bicchiere di tè caldo scambiandosi i tradizionali auguri per un sereno e gioioso 2011 ricco di soddisfazioni. Hanno partecipata un gruppo di giovanissimi classe 1996/7 , da Svignano, una signora di 53 anni, il gruppo dei ciclisti Top Biker e  lo staff di Torre Pedrera Eventi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -