Rimini: inaugurata "Packology", il Salone del Packaging

Rimini: inaugurata "Packology", il Salone del Packaging

Ha preso il via martedì mattina a Rimini Fiera la prima edizione di PACKOLOGYSalone delle tecnologie per il packaging e il processing che si svolgerà fino a venerdì 11 giugno.

PACKOLOGY è un progetto fieristico a cadenza triennale, promosso dall'associazione confindustriale UCIMA - Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il confezionamento e l'imballaggio e Rimini Fiera. La manifestazione è rivolta agli operatori interessati alle tecnologie di processo, confezionamento e imballaggio trasversali a tutti i settori industriali: beni di consumo (no food), beverage, chimica per la casa, cosmetico, farmaceutico, food, health care.

 

Il presidente della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani, atteso al taglio del nastro, non è potuto intervenire per impegni improvvisi ed inderogabili, ma ha fatto pervenire il suo saluto: "Nella nostra regione ha sede il 50% delle industrie del settore e produce il 70% del fatturato. E' un'industria tesa all'innovazione che la Regione continuerà a sostenere investendo nella ricerca e nella formazione, nella internazionalizzazione e sostenibilità della produzione".

 

Hanno presenziato al taglio del nastro il presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali ed il sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli.

"Questo nuovo progetto - ha dichiarato Vitali - testimonia la consistenza e la qualità del lavoro che sta svolgendo Rimini Fiera".

"Packology - ha aggiunto Ravaioli - rappresenta un settore che si aggancia ai temi della qualità, sostenibilità e durevolezza della produzione alimentare. Qui sono espresse tecnologie utili al progresso dell'uomo e anche ai bisogni dei popoli che soffrono la fame".

 

"Sono contento ed emozionato - ha detto il presidente UCIMA Giovanni Caffarelli - perché oggi prende concretezza un grande progetto. Abbiamo vinto le perplessità di chi ci scoraggiava e grazie alla qualità della collaborazione trovata in Rimini Fiera oggi PACKOLOGY è la nuova casa di tutto il sistema industriale legato al mondo del packaging. Il risultato è sotto gli occhi di tutti e confermo: PACKOLOGY è la fiera della ripresa".

 

"Otto mesi fa, con Ucima, presentammo Packology - ha detto il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni - dedicata a un sistema che rappresenta un'eccellenza nazionale dopo una valutazione attenta, che comprendeva i normali rischi d'impresa ma che era animata dallo spirito che ci contraddistingue, quello che rimette alle sacre regole del mercato l'ambito di azione. Oggi portiamo i fatti: oltre 180 imprese su un'area espositiva di 30.000 mq, con tutte le aziende leader nei diversi settori interessati dalla produzione di macchine per il packaging".

 

"I dati in nostro possesso - ha aggiunto Chuck D. Yuska, Presidente PMMI, l'associazione che riunisce negli Usa i produttori di macchine per il packaging - lasciano intuire una leggera ripresa.. Da tenere in conto il tema della sostenibilità, alla quale i consumatori sono sempre più sensibili. La loro istanza sta interessando tutta la filiera. Infine assistiamo a un incremento del mercato delle private labels".

 

Il quadro economico nazionale è stato descritto da Gianfranco Fabi, direttore di Radio 24 Il Sole 24 Ore: "Dopo il tonfo del 2009, il mondo occidentale va riprendendosi. L'Italia ha forte debito pubblico, ma anche una ricchezza diffusa nel privato. Potremo risalire se rimetteremo al centro la nostra indubbia capacità produttiva e se punteremo sull'eccellenza che sappiamo esprimere, liberando l'impresa dalla burocrazia e affiancandola con vere riforme strutturali".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -