Rimini, inchiesta area vasta. Renzi (PdL): "Chiarire i danni economici"

Rimini, inchiesta area vasta. Renzi (PdL): "Chiarire i danni economici"

RIMINI - Dato che la Procura di Forli' ha aperto un'inchiesta sull'appalto per il laboratorio di analisi di Pievesistina di Area Vasta Romagna, a cui oltre all'Ausl forlivese-cesenate partecipano anche quelle di Rimini e Ravenna, la Regione contribuisca a fare chiarezza. E, magari, si costituisca parte civile. E' il consigliere regionale riminese An-Pdl, Gioenzo Renzi, a concentrarsi sulla maxi fornitura entrata nelle ultime ore nel mirino degli inquirenti.

 

Renzi interroga la Giunta di Vasco Errani per sapere "con quali importi le Ausl di Rimini, Ravenna e Cesena contribuiscono al pagamento dei 50 milioni". L'esponente del Pdl vuole anche sapere "se le eventuali irregolarita' riguardanti l'appalto pubblico di Area Vasta possono aver prodotto danni economici alle aziende sanitarie di Rimini, Ravenna, Forli' e Cesena, e per quale entita'". Infine, se si evidenziassero ipotesi di reato, Renzi chiede alla Giunta regionale "se non ritenga necessario che la Regione Emilia Romagna si costituisca parte civile".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -