Rimini, incontro omossessuale finisce in violenza. Arrestato un 26enne

Rimini, incontro omossessuale finisce in violenza. Arrestato un 26enne

Rimini, incontro omossessuale finisce in violenza. Arrestato un 26enne

RIMINI - E' accusato di aver violentato un inglese durante un rapporto omosessuale. Un tossicodipendente milanese di 26 anni si trova in carcere al 'Casetti' di Rimini. L'episodio incriminato si è consumato mercoledì sera, in un albergo di Bellariva. Il giovane ha spiegato di aver incontrato il britannico per strada mentre si trovava in una panchina. Quindi l'ha accompagnato nella sua stanza d'albergo, dove si sono esibiti in giochi sessuali. Nessun rapporto completo, ma solo sesso orale.

 

Diversa la versione dei fatti dell'inglese, consenziente nell'andare in camera con il 26enne. La scintilla però sarebbe scoccata in un pub e non per strada. Quindi ha spiegato di esser stato penetrato con violenza, riportando lesioni. Tuttora lo straniero si trova ricoverato in ospedale, all'Infermi. Quel che è certo è che i due erano 'alticci'. E che il milanese, come lui stesso ha ammesso, si è reso autore di un estorsione alla sua vittima sotto minaccia di 300 euro e del telefonino. Il suo fermo è stato convalidato sabato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -