Rimini, l'aeroporto Fellini cresce del 45%: 280mila passeggeri da inizio 2010

Rimini, l'aeroporto Fellini cresce del 45%: 280mila passeggeri da inizio 2010

Rimini, l'aeroporto Fellini cresce del 45%: 280mila passeggeri da inizio 2010

RIMINI - Primi sette mesi del 2010 a quote vertiginose per l'aeroporto "Federico Fellini" di Rimini: 280.810 passeggeri totali, per il +45,2% sul 2009. Soltanto a luglio sono transitati dallo scalo romagnolo 88.615 viaggiatori, per un vigoroso +35,2% rispetto ai 65.556 del luglio 2009. E si profila anche un week-end di Ferragosto all'insegna dei grandi numeri: almeno "11.000 passeggeri" attesi al Fellini, secondo il pronostico di Massimo Masini, presidente di Aeradria, la societa' di gestione dell'aeroporto.

 

A spingere verso l'alto le performance del Fellini e' stato soprattutto il boom dei voli low-cost: da gennaio 186.076 passeggeri rispetto ai 95.014 del 2009, per un incremento del 95,8%. Trend in fortissima crescita anche per le presenze straniere: accanto all'invasione di austriaci (4.144  passeggeri, contro i 674 del 2009, per il +514%) e russi (131.264 persone, per il 98%), numeri elevati anche per i viaggiatori tedeschi (42.370, +53%), inglesi (44.630, +64%), svedesi (10.638, +29%) e belgi (3.277, + 25%).

 

Per week-end di ferragosto sono in programma 57 voli di linea/low cost e charter, che  collegheranno Rimini con ben 14 Paesi europei ed extraeuropei e con un totale di 37 citta', di

cui 10 capitali. Dal 25 maggio scorso, infine, sono stati riattivati i collegamenti giornalieri su Roma-Fiumicino della Darwin Airline in codeshare con Alitalia. Nel complesso i passeggeri della tratta Rimini-Roma Fiumicino-Rimini sono stati 7.836; 3.069 nel solo mese di luglio, per un aumento del 5% sul 2009. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -