Rimini, l'assessore Beltrami: ''Sulla 'Fellini' bene Ronchi, ora ci aiuti''

Rimini, l'assessore Beltrami: ''Sulla 'Fellini' bene Ronchi, ora ci aiuti''

RIMINI - Condivido il pensiero dell'assessore Ronchi. Se poi la Regione vuole darci una mano...". L'assessore alla Cultura e al Bilancio del Comune di Rimini, Antonella Beltrami, si è detta "contenta" di sapere che il proprio omologo in viale Aldo Moro, Alberto Ronchi, si dica pronto a fare la sua parte per ripianare i conti in rosso della Fondazione Fellini (nel 2009 il debito e' pari a 220 mila euro, quello complessivo al 2008 raggiunge i 582 mila euro).

 

Contemporaneamente, Beltrami ha rassicurato il collega di Bologna sulle scelte politiche alla base del rapporto con l'organo diretto da Vittorio Boarini: "E' chiaro che gli enti locali, a maggior ragione durante questo periodo di crisi, devono avere il coraggio di fare delle scelte. Da parte nostra riteniamo e abbiamo sempre ritenuto la Fondazione fondamentale, come dimostra fra l'altro l'impegno per la costruzione del nuovo palazzo del cinema".

 

La titolare del Bilancio di palazzo Garampi ha rimarcato anche "sulla decisione, sei mesi fa, di non ridurre il nostro contributo (il Comune come socio stanzia alla 'Fellini' 50 mila euro all'anno cosi' come fanno Provincia, Camera di Commercio e Fondazione Carim, ndr) e il sostegno dato sul fronte affitti con la palazzina di via Nigra", la sede attuale della 'Fellini'.

 

Piuttosto, ha chiosato Beltrami, sarebbe bene che anche Cinecitta' e l'Universita' di Bologna fossero un po' piu' generosi. A questo punto, tira le somme l'assessore riminese, "saro' io a chiedere il tavolo istituzionale" che giovedì Ronchi ha suggerito per fare il punto della situazione dopo le elezioni regionali di marzo.

 

Intanto, i prossimi giorni si preannunciano fitti di appuntamenti rispetto alla vicenda della 'Fellini' a Rimini. Lunedi' pomeriggio alle 15, infatti, il Cda della Fondazione e' stato convocato in Comune per una seduta di commissione ad hoc sugli ultimi sviluppi. Ed entro la settimana prossima i vertici di via Nigra si vedranno con il sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli, e con il presidente della Provincia, Stefano Vitali, dopo la convocazione ufficiale promossa da questi ultimi per far luce sulle prospettive di qui ai mesi futuri.

 

Lo ha confermato giovedì Boarini, che da parte sua accoglie a braccia aperte le parole di Ronchi secondo cui la 'Fellini' non starebbe certo sprecando chissa' quali risorse: "Vorrei chiarire che il nostro e' gia' un bilancio di crisi. Sul 2010 contiamo di risparmiare complessivamente 26 mila euro. Ma soprattutto, prevediamo di incassare 50 mila euro di entrate, tra mostre e attivita' sui disegni ed i costumi del Maestro".  Allo stesso tempo, "facciamo affidamento sull'impegno dei nostri soci, che e' fondamentale", ha aggiunto il direttore che ha i tagli del ministero dei Beni culturali sotto gli occhi: dai 170 mila euro di contributo del 2004 si e' passati, progressivamente, ai 65 mila del 2009.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -