Rimini: l'ex pugile Stecca ricoverato, era in sciopero della fame

Rimini: l'ex pugile Stecca ricoverato, era in sciopero della fame

Rimini: l'ex pugile Stecca ricoverato, era in sciopero della fame

RIMINI - Aveva iniziato lunedì scorso lo sciopero della fame; giovedì si è sentito venire meno, così l'ex pugile Loris Stecca è stato ricoverato all'ospedale di Rimini. Al centro della vivace protesta di Stecca, che qualche settimana fa minacciò pure il suicidio da un ponte, c'è il mancato risarcimento che dovrebbe percepire dall'assicurazione dell'automobilista che anni fa lo ha investito stroncando la sua carriera sportiva. "La mia battaglia continuerà", afferma.

 

Stecca aveva cominciato lunedì lo sciopero della fame appostandosi sotto un gazebo allestito in piazza Tre Martiri a Rimini. Al suo fianco l'ex pugile può contare sul supporto dell'Associazione Tutela Traumatizzati e Lesionati.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pur di ottenere quel risarcimento, Stecca pare essere disposto a tutto. Lo ha dimostrato l'8 marzo scorso quando ha minacciato di gettarsi da un ponte dell'autostrada A14 collocato nel Riminese. La polizia riuscì a dissuadere Stecca dal compiere il folle gesto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -