Rimini: l'incidentalità cala del 20%, nel 2009 i morti sono stati 23

Rimini: l'incidentalità cala del 20%, nel 2009 i morti sono stati 23

Rimini: l'incidentalità cala del 20%, nel 2009 i morti sono stati 23

RIMINI - Le strade del Riminese diventano progressivamente più sicure. Merito degli autovelox? In tutti gli ambiti, ma soprattutto, a quanto pare, per quanto riguarda le strade extraurbane, con un -20,5% sul 2008. Il calo tra 2008 e 2009, secondo fonti delle forze dell'ordine, si articola in un -9,4% di incidenti, -17,9% di morti, -10% di feriti. A Rimini il problema dell'incidentalità lontano dall'essere risolto: i morti l'anno scorso sono stati 23.

 

Sono stati il presidente della Provincia, Stefano Vitali, e il suo assessore alla Mobilita', Vincenzo Mirra, a presentare a il rapporto sull'incidentalita' che colpisce le strade provinciali. Complessivamente, nel 2009 si sono verificati 2.232 incidenti, che hanno causato 23 morti e 3.038 feriti. Sulle strade urbane i sinistri sono stati 1.682 (75,4% del totale) e hanno causato 2.193 feriti (pari al 72,2%) e 12 morti (il 52,2%). Gli incidenti in autostrada, invece, sono stati 49 (2,2% del totale), con 102 feriti (3,4%) e un decesso (4,3%).

 

Il calo di incidenti rispetto al 2008 si registra in tutti i tipi di strade: gli operatori credono che cio' sia dovuto soprattutto all'implementazione del sistema di controllo della velocita' media 'Tutor', gia' introdotto nel 2006 e diffuso su un numero crescente di tratte anche in provincia.

 

Dall'osservatorio provinciale, infatti, oltre al -20,5% sulle strade extraurbane escono un -5,5% di sinistri sulle strade urbane e un -7,5% sulla rete autostradale. La serie storica conferma il trend: nel periodo 2000-2009, infatti, il tasso di incidentalita' sulla popolazione e' sceso dal 114,8 al 72,7,  quello di mortalita' dal 2,15 all'1,03. Nel 2009 la media di incidenti giornalieri e' di 6,1; la maggior parte si e' verificata in agosto (428, il 14% del totale), che e' anche il mese con la media giornaliera piu' alta (13,8). All'opposto, in gennaio si e' verificato il numero piu' basso di sinistri in valore assoluto (170) con la piu' bassa media giornaliera (5,4). (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -