Rimini: la buona azione di "P.assaggi di vino"

Rimini: la buona azione di "P.assaggi di vino"

RIMINI - P.assaggi di vino: ovvero, come una manifestazione enogastronomica di successo (giunta nel 2009 alla quinta edizione) possa tradursi anche in solidarietà sociale.

 

E' quello che sta accadendo in queste giornate prenatalizie. Infatti - come già avvenuto in passato - una parte degli introiti di P.assaggi di vino sono stati destinati dall'Amministrazione Provinciale al Comitato Operatori di Spiaggia Marina Centro (che ha collaborato alla realizzazione dell'evento, svoltosi il 12 giugno scorso), con l'impegno del Comitato a devolvere cospicua parte dell'importo per attività solidali.

 

Ed è proprio di questi giorni la notizia che il Comitato Operatori ha individuato nell'Arop Onlus (Associazione Riminese Oncoematologia Pediatrica) il beneficiario di tali azioni benefiche. All'associazione, che in questi ultimi anni si è attivata per sostenere, con una serie di interventi concreti, la divisione di Oncoematologia pediatrica del Reparto di pediatria dell'Ospedale Infermi di Rimini, saranno devoluti entro il mese di dicembre 4.000 euro, quale contributo per l'acquisto di strumenti e macchinari al fine di svolgere al meglio le diverse attività di questo importantissimo reparto ospedaliero, che già da alcuni mesi è diventato centro di riferimento regionale. L'Associazione ha sede presso gli uffici del reparto di Pediatria dell'Ospedale Infermi di Rimini - 0541.705778 - (Presidente Dr. Roberto Romagnoli).

 

Vale la pena ricordare che il Comitato - tramite il presidente Stefano Mazzotti - ha già versato (negli anni precedenti) grazie a P.assaggi di Vino, altri 7.500 euro ad altre associazioni impegnate nel sociale, raggiungendo così la quota di 11.500 euro nei tre anni nei quali la manifestazione si è svolta grazie alla collaborazione del Comitato.

 

"E' bello constatare - ha commentato l'assessore provinciale alle Attività produttive, Jamil Sadegholvaad - come un evento che ha visto oltre diecimila presenze, svoltosi a inizio estate lungo un chilometro di spiaggia e con la partecipazione di oltre 30 cantine produttrici e imbottigliatrici di vini doc locali, possa vivere (in questo scorcio d'inverno) un epilogo benefico".

 

"Mi piace pensare a questa somma devoluta dal Comitato Operatori di Spiaggia come alla buona azione di P.assaggi di vino - ha concluso Sadegholvaad -. Un'azione che dimostra come si possano organizzare eventi di alto impatto promozionale e turistico, con degustazioni curate da sommelier professionisti, spettacoli musicali e fuochi artificiali e (al tempo stesso) fare qualcosa per alleviare le sofferenze, in questo caso, dei più piccoli".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -