Rimini, la "Casa dell'acqua" per erogare acqua liscia e gasata al parco

Rimini, la "Casa dell'acqua" per erogare acqua liscia e gasata al parco

Rimini, la "Casa dell'acqua" per erogare acqua liscia e gasata al parco

RIMINI - Una "Casa dell'acqua" nel parco per sensibilizzare i cittadini all'uso dell'acqua di rubinetto e alla riduzione dei rifiuti plastici legati al consumo della minerale in bottiglia. E' stato firmato nel pomeriggio di martedì il protocollo di intesa tra Comune di Rimini, Hera Spa, Romagna Acque e Adriatica Acque, azienda partecipata del Gruppo Hera, per la realizzazione di una fonte erogatrice di acqua liscia e gassata, a temperatura ambiente o refrigerata.

 

La "Casa dell'acqua" sarà installata all'interno del parco Alcide Cervi, in prossimità dell'intersezione con via Nigra, verso l'arco di Augusto. L'area è stata scelta in quanto è visibile e centrale rispetto al centro abitato, è accessibile agevolmente dal percorso pedonale e consente facilmente gli allacci alla rete idrica, elettrica e fognaria.

 

Il progetto rientra nell'ambito dell'iniziativa "L'acqua dei Sindaci", che promossa da Adriatica Acque coinvolge già dieci città (tra cui Forlì-Cesena, Ravenna, Bologna e Ferrara) con l'obiettivo di creare un network per garantire la qualità dell'acqua erogata. Aderendo al "Manifesto dell'acqua" i sindaci assicurano ai cittadini che l'acqua del rubinetto è buona ed economica, nonché attentamente controllata dai laboratori e dagli organi preposti. I sindaci aderenti all'iniziativa si impegnano anche a incentivare l'uso dell'acqua del rubinetto in sostituzione di quella minerale, sensibilizzando i cittadini per evitare lo spreco delle risorse idriche. Il Comune di Rimini partecipa all'iniziativa con un contributo di 10.200 euro per la realizzazione della struttura.

 

Qualche numero. Sulla base dei dati riferiti ai consumi di acqua minerale in Italia, si può asserire che bere un litro di acqua del rubinetto in sostituzione di quella in bottiglia equivale ad evitare di percorrere quasi due chilometri in auto e all'eliminazione di circa 1 milione di automobili. L'acqua del rubinetto, oltre ad essere sicura e controllata, è anche economica dal momento che un litro costa poco più di 0,001 euro: 500 volte meno di quella minerale.

 

Solo nello scorso anno sono stati raccolti in Italia circa 6 miliardi di bottiglie di plastica, pari a 40 volte la circonferenza della terra. Nel nostro Paese circolano ogni anno, per trasportare la sola acqua minerale, 300 mila TIR. La produzione di circa 30 bottiglie di plastica richiede 2 kg di petrolio e 17 litri di acqua.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -