Rimini: la Cisl ragiona sulle politiche internazionali

Rimini: la Cisl ragiona sulle politiche internazionali

 Le politiche internazionali sono al centro della riflessione proposta dalla Cisl di Rimini per il pomeriggio di lunedì 14 marzo.
 
L'incontro è in programma alle ore 15 presso la Sala del Buonarrivo (sede della Provincia, Corso d'Augusto 231, Rimini) e vede la partecipazione di:

· Andrea Cortesi, direttore Iscos (Istituto sindacale per la cooperazione e lo sviluppo) dell'Emilia Romagna

· Mario Galasso, assessore ai Servizi sociali, Immigrazione, Pace e Cooperazione internazionale

· Cecilia Brighi, autrice dei volumi "L'imperatore e l'elettricista. Il sogno di Dongfang, Tienanmen e i giorni del coraggio" e "Il pavone e i generali. Birmania: storie da un Paese in gabbia" 

 
L'incontro vuole essere l'occasione per ribadire l'impegno della Cisl a favore di quanti si battono per il ripristino dei diritti umani e delle libertà sindacali nel mondo. Tutto ciò è tanto più significativo oggi per quello che sta succedendo nel Nord Africa ed in particolare in Libia, dove un dittatore feroce anziché passare la mano favorendo una transizione democratica, sta attuando una feroce repressione del proprio popolo.
L'incontro, inoltre, servirà a promuovere la campagna "Adotta un sindacalista birmano" sostenuta e lanciata dalla Cisl Nazionale a cui la Cisl di Rimini ha aderito. Questa sarà l'occasione di fare il punto sulla situazione birmana, dopo la liberazione della attivista Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la pace nel 1991.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -