Rimini, la compagna di Riccò trovata positiva al doping

Rimini, la compagna di Riccò trovata positiva al doping

Rimini, la compagna di Riccò trovata positiva al doping

RIMINI - La riminese Vania Rossi, campionessa di ciclocross e compagna del ciclista Riccardo Riccò, è stata trovata positiva all'antidoping. La ciclista azzurra segue così in tutto e per tutto le orme del compagno, visto che la sostanza alla quale è risultata positiva è l'epo-cera, la stessa che venne trovata a Riccò durante il Tour de France e che gli è costata una lunga squalifica. Vania Rossi è risultata positiva il 10 gennaio ad un test disposto dalla commissione antidoping del Coni.

 

La riminese, che da Riccò ha avuto un figlio di pochi mesi, è stata così trovata positiva all'epo di terza generazione lo stesso giorno in cui vennero effettuati i test anti-doping sul giocatore della Fiorentina Adrian Mutu, il 10 gennaio, in occasione del Campionato Italiano di Ciclocross di Segrate (Milano).

 

Come Riccò, anche la compagna sarà sospesa dal Coni nelle prossime ore, in attesa delle controanalisi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -