RIMINI - La Dixie Gang al Festival del Jazz tradizionale

RIMINI - La Dixie Gang al Festival del Jazz tradizionale

RIMINI - La Dixie Gang nasce da una passione: la passione per il Jazz tradizionale di New Orleans cioè il Dixieland. È stata questa passione che ha trasformato i suoi membri da semplici ascoltatori in suonatori attivi, generando in questo modo un gruppo di amici che, dopo un po’ di tempo, decidono di condividere il loro piacere fondando il primo gruppo di Jazz tradizionale del Portogallo : la DIXIE GANG.


Nel 1991 iniziano ad esibirsi nel noto night-club di Lisbona: il Ritz Club. Da questo momento, ben presto seguono un gran numero di esibizioni dal vivo in tutto il Portogallo ed in TV quali il Festival del Jazz di Guimarães, Viana do Castelo, Valado de Frades e Angra Jazz (Azorre), il Rota do Jazz (Oporto), al Centro Cultural de Belém e durante l’Expo 1998 (l’esposizione mondiale); seguono esibizioni nell’ Aula Magna dell’Università di Lisbona ed in occasione delle festività nella capitale portoghese.


Seguono esperienze internazionali come i “Bratislava Jazz Days (Slovacchia)”, “Macau Art Festival (China)”, “Festival International Dixieland Tarragona (Spagna)” ed il “Haizetara International Street Music Contest (Amorebieta, Paesi Baschi)”, dove ricevono il premio per la “Qualità Musicale straordinaria”. La Dixie Gang, “band ospite” al "Cantanhede International Dixieland Festival" (Portogallo), suona insieme ad un gran numero di complessi provenienti da tutto il mondo.


I componenti della band sono: João Viana, tromba, Claus Nymark, trombone, Paulo Gaspar, clarinetto, Jacinto “Fast Tongue” Santos, tuba, David Rodrigues, pianoforte, Silas de Oliveira, banjo, Pedro Carvalho, batteria.


Il concerto si svolgerà questa sera, sabato 16 giugno, in piazzale Fellini alle ore 21 e 30. L’ingresso è gratuito.


Prima del concerto, un aperitivo Jazz al Caffé delle Rose è l’ideale per scaldarsi e prepararsi all’ascolto. Ad allietare la piacevole pausa serale i Gran Gèlèes, con Simone Migani, piano, Giovanni Gamberini, batteria Piero Ambrosani, tromba e Francesco Pesaresi al contrabbasso. Sempre al Caffé delle Rose continua, per tutta la durata del Festival, la personale del pittore riminese Fabrizio Pavolucci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni: Associazione Culturale Riminese Amici del Jazz, tel. 0541-52206, www.jazzswingrimini.com

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -