Rimini: la Fiera torna a Roma con Enada

Rimini: la Fiera torna a Roma con Enada

RIMINI -  Da mercoledì 7 a venerdì 9 ottobre 2009 la Fiera di Roma ospita la 37ª edizione di ENADA ROMA, Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco di SAPAR organizzata da RIMINI FIERA col patrocinio di AAMS - Monopoli di Stato.

Al taglio del nastro, il 7 ottobre alle 11.30, interverranno il Presidente di Sapar Paolo Dalla Pria e Maurizio Ermeti, Vice Presidente di Rimini Fiera.

  

A seguire, dopo una breve visita all'esposizione, conferenza inaugurale dal titolo VLT: quali tutele per imprese e giocatori? presso la sala convegni della palazzina SC2 del quartiere fieristico capitolino. Intervento molto atteso quello del Prof. Cesare Guerreschi, Presidente S.I.I.Pa.C (Società Italiana di Intervento sulle Patologie Compulsive) e InfoAzzardo. Invitati autorevoli esponenti di AAMS, il Direttore GeneraleRaffaele Ferrara e il Direttore per i Giochi Antonio Tagliaferri. Alla conferenza interverrà anche Maria Teresa Letta Presidente Croce Rossa Italiana Abruzzo.

 

Rimini Fiera organizza per il quinto anno consecutivo la manifestazione della SAPAR, associazione che raggruppa 1.500 imprese del mondo dei giochi.

 

In esposizione si potranno ammirare le innovazioni sulle apparecchiature di più lunga tradizione e quelle relative al gioco in via remota, skill games, betting on line, oltre a prodotti e servizi della filiera d'imprese, dall'i-gaming a slot e videogames. Inoltre, convegni, incontri e iniziative per approfondire le tematiche del settore.

L'edizione 2009 occuperà i padiglioni fieristici 1 e 3, ingresso Est, per complessivi 30.000 m² di superfici espositive e vedrà la presenza di oltre 200 aziende italiane ed estere. La scorsa edizione di ENADA ROMA ottenne nei tre giorni 11.234 visitatori professionali (+ 6% sul 2007), di cui 1.149 esteri (+ 12,5).

 

Nelle giornate di Enada saranno proposti diversi momenti di riflessione sulle tematiche di attualità. Tra i convegni:  VLT: verità, limitazioni e tormenti (mercoledì 7),  Bingo: meglio da remoto? e  Online: l'asso vincente sarà il poker? (giovedì 8), Il gioco delle periferiche(venerdì 9).

 

IL GIOCO IN ITALIA

Negli ultimi cinque anni (2003 - 2008) la raccolta di tutti i giochi a pronostici in Italia è aumentata del 207% passando, in valore, dai 15,4 miliardi  di euro del 2003 ai 47,5 del 2008.

L'aumento più consistente (+5.808,71%) nel quinquennio è proprio degli apparecchi da intrattenimento, il cui monte giocate è passato da 367 milioni a 21,6 miliardi. E attualmente le newslot costituiscono la più rilevante categoria di gioco nel nostro Paese per volume di scommesse, con un aumento delle giocate nel 2008 del +13,6%.

Per quanto riguarda il 2009, nei primi otto mesi dell'anno il monte scommesse totale è stato pari a 34,9 miliardi di euro, con un aumento del 14% sul periodo gennaio-agosto 2008.

Se a fine 2009 gli incrementi si manterranno tali, si raggiungerà la soglia record di 900 euro di giocate annue per ogni italiano. (Fonti: AgiPronews, Agicos , AAMS)

 

COLPO D'OCCHIO SU ENADA ROMA 2009

Qualifica: esposizione internazionale; Edizione: 37a; Periodicità: annuale; Ingresso Porta Est - Via Eiffel: riservato agli operatori professionali; casse a pagamento: biglietto d'ingresso 20 Euro, ridotto 5 Euro; orari visitatori: 10.00-18.00 nelle tre giornate; project manager: Gabriella Zoni; websitewww.enada.it

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -