Rimini, la notte brava dello studente finisce in manette

Rimini, la notte brava dello studente finisce in manette

Rimini, la notte brava dello studente finisce in manette

RICCIONE - I Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Riccione hanno arrestato nella nottata tra martedì e mercoledì uno studente brasiliano di 22 anni con l'accusa di violenza, lesioni, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti in viale San Martino, dove nei pressi dell'ufficio postale era stata segnalata un'auto con a bordo due giovani che discutevano animatamente e che ascoltavano musica ad alto volume disturbando il riposo persone.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All'atto del controllo, il 22enne brasiliano, in evidente stato di ebbrezza alcolica, è sceso dall'auto e, dopo aver proferito frasi oltraggiose ed offensive, ha aggredito i militari che, benchè colpiti con calci e pugni, nonostante le lievi contusioni subite lo hanno immobilizzato, conducendolo in caserma. Il giovane, residente a Riccione, è stato processato mercoledì mattina per direttissima.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -