Rimini, la nuova stagione del cinema teatro Tiberio

Rimini, la nuova stagione del cinema teatro Tiberio

RIMINI - Così fan tutte di Mozart, diretto da Thomas Hengelbrock con la regia di Jonathan Miller e Pavol Breslik, Stephane Degout e Thomas Allen nei ruoli principali, trasmesso in diretta dalla Royal Opera House di Londra venerdì 10 settembre alle ore 19.45 inaugura la nuova stagione di Opera Live al Cinema Teatro Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) e la ripresa della programmazione della sala riminese.


Programmazione che mantiene inalterate le caratteristiche delle precedenti edizioni con la rassegna di opere liriche e balletti in diretta ed in differita in proiezione digitale ad alta definizione, i giovedì dedicati al cinema d'autore curati da Notorius Cineclub e gli appuntamenti domenicali per la famiglia. Senza trascurare naturalmente il cartellone delle commedie dialettali che prenderà il via da gennaio.


"Il Cinema Tiberio si presenta con alcune novità - sottolinea il responsabile della sala Stefano Tonini - in primis il nuovo impianto di condizionamento aria per il riscaldamento invernale e il raffreddamento estivo. Un investimento reso possibile grazie al contributo ricevuto in precedenza dal FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo) e dagli utili ricavati nelle stagioni precedenti. Tra le novità di programmazione l'inserimento in pianta stabile con un appuntamento al mese al giovedì dei film in lingua originale con sottotitoli italiani, iniziativa che nei mesi scorsi ha raccolto un successo crescente ed ora viene riproposta con alcuni titoli di ampio interesse. Il Cinema Tiberio oggi è senza dubbio una sala "multieventi" dato che ogni giorno ospita un appuntamento diverso (dal cinema al teatro, fino alle lezioni di storia dell'arte del lunedì), il tutto sostenuto dai numerosi volontari della parrocchia che permettono lo svolgimento delle attività della sala, grazie al loro impegno costante".

 


OPERA LIVE


Il titolo mozartiano di apertura è il primo di una serie di spettacoli in diretta che comprendono anche l'ormai tradizionale collegamento con la prima del Teatro alla Scala di Milano il 7 dicembre alle ore 17 (quest'anno viene presentata Die Walkure di Richard Wagner diretta da Daniel Barenboim per la regia di Guy Cassiers) e per la prima volta il balletto in diretta il 19 gennaio alle ore 20.30 (Giselle di Adolphe Charles Adam, in scena alla Royal Opera House di Londra con Marianela Nuñez e Rupert Pennefather),
Accanto agli eventi in diretta spazio alla stagione in abbonamento con cinque spettacoli in differita in programma da ottobre a gennaio: si parte martedì 5 ottobre (ore 20.30) e sabato 9 ottobre (ore 16) con Le convenienze e inconveniente teatrali di Donizetti, presentato nel 2009 al Teatro alla Scala di Milano con la bacchetta di Marco Guidarini e la regia di Antonio Albanese. Segue il Rigoletto di Verdi nell'allestimento andato in scena al Teatro Regio di Parma nel 2008 per la regia di Stefano Viziali e la direzione di Massimo Zanetti (martedì 26 ottobre alle ore 20.30 e sabato 30 ottobre alle ore 16).
Un altro capolavoro mozartiano è in cartellone al Cinema Tiberio martedì 16 novembre alle ore 20.30 e sabato 20 novembre alle ore 16: si tratta de Le nozze di Figaro, in scena nel 2006 alla Royal Opera House di Londra con la direzione di Antonio Pappano e la regia di David McVicar.
Si ritorna a Verdi sabato 11 dicembre (ore 16) e martedì 14 dicembre (ore 20.30) con il Nabucco dall'Arena di Verona 2007 diretto da Daniel Oren per la regia di Denis Krief. Chiusura affidata alla danza il 6 gennaio 2011 (ore 16 e ore 20.30) con La figlia del faraone di Cesare Pugni, presentato dal Teatro Bolshoi di San Pietroburgo con la direzione di Alexander Sotnikov.
Inoltre il 22 ottobre alle ore 21 (ingresso libero) il maestro Giovanni Bartoli propone una guida all'ascolto dedicata a "Rigoletto, Triboletto, Viscardello: quale dei tre?"
I biglietti sono fissati a 12 euro (interi) e 10 euro (ridotti) per le dirette e 10 euro (interi) e 8 euro (ridotti) per le differite.


L'abbonamento alla stagione in differita (cinque spettacoli) costa 35 euro. I vecchi abbonamenti si potranno rinnovare sabato 25 settembre dalle ore 10 alle ore 12, mentre i nuovi abbonamenti saranno messi in vendita lo stesso giorno dalle ore 15 alle ore 17.
I biglietti possono essere acquistati un'ora prima di ogni spettacolo. Per le opere in diretta la prevendita viene effettuata il lunedì prima dello spettacolo dalle ore 17 alle ore 18 (per gli abbonati accesso alla prevendita alle ore 16).

 


NOTORIUS CINECLUB


Il tradizionale appuntamento del giovedì, promosso da Notorius Cineclub (programma suscettibile di modifiche), si apre giovedì 14 ottobre con The Last Station, diretto da Michael Hoffman con Helen Mirren, Christopher Plummer e James Mc Evoy, incentrato sull'ultimo anno di vita del grande Lev Tolstoj. Segue giovedì 21 ottobre 14 kilometres di Gerardo Olivares, il viaggio disperato di due giovani dal Nord Africa alla Spagna, alla ricerca di un futuro migliore. All'interno del cartellone cinematografico ritorna Notorius Original, dedicato ai film in lingua originale con sottotitoli: giovedì 28 ottobre arriva al Tiberio Bright Star, il nuovo film di Jane Campion dedicato alla struggente ed intensa storia d'amore tra il poeta John Keats e la vicina di casa Fanny Brawne.
About Elly del regista iraniano Asghar Farhadi è il titolo in programma giovedì 4 novembre: un dramma con mistero ambientato a Teheran, tra ragazze trentenni colte ed emancipate.
Jared Hess, il regista dei travolgenti "Napoleon Dynamite" e "Super Nacho" ritorna con una nuova esilarante commedia, Gentlemen Broncos (in programma giovedì 11 novembre) con un brillante studente con l'hobby della scrittura che scopre che un suo romanzo è stato plagiato da un celebre scrittore e, quel che peggio, trasformato in film da un regista disastroso...
Per giovedì 18 novembre il Cinema Tiberio propone Fish Tank di Andrea Arnold: rivalità tra madre e figlia adolescente nella regione dell'Essex in Inghilterra. Altro appuntamento con Notorius Original giovedì 25 novembre: è London River di Rachid Bouchareb con Brenda Blethyn e Sotigui Kouyaté, storia di un incontro tra le lacrime degli attentati a Londra del 2005.
Michelangelo Frammartino ha raccolto ampi consensi con il suo film Le quattro volte, quattro storie che si intrecciano in una Calabria raccontata con pudore e rigore, attraverso un rapporto forte e sincero con la terra e le tradizioni (giovedì 2 dicembre). A chiudere la rassegna giovedì 16 dicembre c'è l'ultimo film di Sofia Coppola Somewhere proiettato in versione originale.
Le proiezioni iniziano alle ore 21 con cortometraggi d'autore. Ingressi a euro 5,50 (interi) ed euro 4,50 (ridotti).

 


JUNIOR CINEMA
Lo spazio per le famiglie è invece alla domenica con i pomeriggi di Junior Cinema (proiezioni alle ore 14.30 e 17, ingressi euro 5 interi ed euro 4 ridotti).
Si inizia il 3 ottobre con Tata Matilda e il grande botto di Susanna White seconda puntata delle avventure della magica "nanny" interpretata da Emma Thompson. Il 10 ottobre arriva Toy Story 3, l'atteso ritorno di Woody, Buzz e gli altri giocattoli in una nuova avventura diretta da Lee Unkrich. Per il 17 ottobre spazio al fantasy in stile orientale con Prince of Persia il film diretto da Mike Newell, tratto dal popolare video-game ed interpretato da Jake Gyllenhaal e Gemma Arterton. Altre due "chicche" in animazione sono in cartellone il 24 ottobre e il 31 ottobre: si tratta rispettivamente di Dragon Trainer, il bel film d'animazione targato Dreamworks, tra draghi, vichinghi ed un ragazzino che deve vincere le paure sue ma anche quelle degli altri e il poetico Nat e il segreto di Eleonora di Dominique Monféry (programmato in occasione della Giornata Mondiale dell'Animazione, in collaborazione con Cartoon Club), affascinante viaggio tra i classici della letteratura per un bimbetto che scopre i volumi più celebri in modo magico ed imprevedibile.


Per informazioni: tel. 328/2571483   www.cinematiberio.it

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -