Rimini, ladri di piante scatenati: dalle strade ne sono sparite 700 in pochi giorni

Rimini, ladri di piante scatenati: dalle strade ne sono sparite 700 in pochi giorni

Rimini, ladri di piante scatenati: dalle strade ne sono sparite 700 in pochi giorni

RIMINI - Ladri di piante scatenati a Rimini. Non e' certo una novita', ma quest'anno si sta passando il segno: in poco piu' di una ventina di giorni solo in viale Principe Amedeo, nella zona a mare vicino al parco "Federico Fellini", ne sono gia' sparite 700 su 2.500. L'azienda pubblica Anthea,responsabile del verde in citta' per conto dell'amministrazione comunale, lancia l'allarme e parla di "stillicidio quotidiano", di "azione incivile di persone prive di qualsiasi senso civico".

 

Con un avvertimento: "Avanti di questo passo, saremo costretti all'estrema decisione di dover rinunciare alla installazione delle fioriere in viale Principe Amedeo".  Tutti gli anni a Rimini si ripetono i furti di piantine da fiore stagionali (viole, begoniette, gerani, impatiens) soprattutto nel momento del trapianto, quando i vegetali non hanno ancora radicato e sono facilmente riutilizzabili. A questi si aggiungono danneggiamenti e atti vandalici, che pero' secondo Anthea "ormai sono da considerare fisiologici". Ma e' quest'anno che in viale Amedeo si e' raggiunto "un limite intollerabile".

 

Sulla strada da tempo sono state installate alcune fioriere moderne con tanto di impianto di irrigazione automatico: "Le piantine sono collocate su piu' livelli e cio' probabilmente sta ispirando il loro asporto, quasi fossero sul ripiano di un supermercato", si rammarica l'azienda. Le fioriture estive sono state trapiantate oltre 20 giorni fa e "quasi quotidianamente" i giardinieri sono costretti a rimpiazzare i buchi lasciati dai ladri. "Ora sono terminate le scorte di piantine con gli stessi colori di quelle rubate, tra poco finiranno anche le scorte di qualsiasi tipo di piantina", conclude Anthea. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -