Rimini: le soluzioni più innovative per lo sviluppo sostenibile in mostra

Rimini: le soluzioni più innovative per lo sviluppo sostenibile in mostra

RIMINI - Il gotha dello sviluppo sostenibile si dà appuntamento a Rimini tra il 6 ed il 7 giugno per la nona Assemblea delle Agende 21 locali. I 18 gruppi di lavoro previsti, ai quali prenderanno parte 250 esperti e amministratori provenienti da tutta Italia, illustreranno al Grand Hotel di Rimini le soluzioni più innovative introdotte fino ad ora dagli enti locali del paese per quanto concerne la prevenzione dei conflitti tra istituzioni e cittadini, l'efficienza energetica, il turismo sostenibile, la mobilità, la gestione dei rifiuti, la tutela della biodiversità, l'efficienza dei sistemi di gestione ambientale.

 

Protagonisti dell'evento saranno gli enti locali ma anche l'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente, alcuni Atenei italiani ed Enti di ricerca. A chiudere i lavori sarà, nella giornata di sabato 7 giugno nell'ambito di EuroPA, il Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Stefania Prestigiacomo.

 

Il Piano d'Azione dell'ONU per lo Sviluppo Sostenibile, Agenda 21, è nato durante la Conferenza sull'Ambiente e lo Sviluppo di Rio de Janeiro nel 1992. In particolare Agenda 21 locale (A21L) in Italia ha lo scopo di promuovere nelle aree urbane processi che rendano sostenibile lo sviluppo integrando aspetti economici, sociali ed ambientali. L'Agenda 21 Locale (A21L) è quindi un processo partecipato finalizzato alla definizione e all'attuazione di un Piano d'Azione per la sostenibilità locale, condiviso dall'intera comunità.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -