Rimini, le Volanti setacciano il territorio. Due arresti ed una denuncia

Rimini, le Volanti setacciano il territorio. Due arresti ed una denuncia

Rimini, le Volanti setacciano il territorio. Due arresti ed una denuncia

RIMINI - Gli agenti della Volante della Questura di Rimini, in collaborazione con i colleghi della Squadra Mobile e del del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna, hanno effettuato nella nottata tra lunedì e martedì un controllo dei locali abitualmente frequentati da stranieri e delle zone di maggiormente interessate dal fenomeno della prostituzione su strada e della microcriminalità. Durante il servizio sono state tratte in arresto due persone.

 

Si tratta di un cittadino italiano, residente a Misano Adriatico, ricercato poiché deve scontare sei mesi di reclusione ed un cittadino albanese, già espulso dall'Italia e rientrato senza richiedere l'opportuna autorizzazione. Inoltre, è stato controllato un cittadino colombiano sorpreso mentre stava maneggiando alcuni oggetti preziosi custoditi all'interno di un borsone. L'individuo non è stato in grado di provare la provenienza dei gioielli e neanche giustificarne il possesso perché non titolare di alcuna licenza di compravendita.

 

Per questo è stato denunciato per il reato di ricettazione e di clandestinità, poiché privo di permesso di soggiorno, ed i preziosi sono stati sequestrati. Al termine del servizio, sono state rintracciate 29 persone, 24 di nazionalità straniera di cui 8 prostitute, tutte appartenenti a Paesi dell'est dell'Unione Europea.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -