Rimini, litiga col compagno e lo accoltella più volte: arrestata per tentato omicidio

Rimini, litiga col compagno e lo accoltella più volte: arrestata per tentato omicidio

RIMINI - Ha ferito a coltellate il convivente. Una riminese di 39 anni, M.M. le sue iniziali, è stata arrestata nella tarda serata di giovedì dai Carabinieri di Viserba e dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rimini con l'accusa di tentato omicidio. Il fatto si è consumato intorno alle 22. Tutto è partito da un litigio per futili motivi. La donna ha preso un coltello da cucina con lama da 15 centimetri e si è accanita sul compagno.

 

L'uomo, un geometra di Martirano (Cosenza), C.P.A. le sue iniziali, è stato colpito ripetutamente al torace, alla schiena, sulle braccia e sulle gambe. Ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Infermi, i medici gli hanno riscontrato anche lesioni alla pleura del polmone sinistro. Non è in pericolo di vita. Anche la 39enne è stata ricoverata in ospedale in forte stato confusionale. Ora è piantonata in attesa di essere associata presso la Casa Circondariale di Forlì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -