Rimini: lo accusa di violenza sessuale, arrestato un napoletano

Rimini: lo accusa di violenza sessuale, arrestato un napoletano

Rimini: lo accusa di violenza sessuale, arrestato un napoletano

RIMINI - Era stato condannato nel luglio del 2008 dal tribunale di Rimini a quattro anni ed otto mesi di reclusione per aver perseguitato, minacciato, molestato, sequestrato e picchiato l'ex fidanzata all'epoca dei fatti 22enne. A.M., un napoletano di 34 anni residenti a Rimini, è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale. A sporgere denuncia è stata una riminese di 36 anni, che si è presentata alle forze dell'ordine con tanto di certificato medico del pronto soccorso.

 

Per Montano, quindi, una nuova pesantissima accusa. In precedenza si erano aperte le porte del carcere perché accusato di sequestro di persona aggravato, lesioni personali aggravate, minaccia, violenza privata, danneggiamento, molestia, accensioni ed esplosioni pericolose, interferenze illecite nella vita privata nei confronti della ex.  Venne assolto, invece, dall'accusa di aver rapinato la 22enne del suo cellulare e diffamazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -