Rimini, Lombardi (Pdl): "Se i giovani di domani si ricorderanno di Ruby la colpa non sarà loro, e nemmeno di Ruby”

Rimini, Lombardi (Pdl): "Se i giovani di domani si ricorderanno di Ruby la colpa non sarà loro, e nemmeno di Ruby”

Tentiamo per un attimo di prescindere da Berlusconi perché altrimenti il discorso diventa subito un discorso tra tifoserie e proviamo a dare uno sguardo sulla realtà. Assolutamente condivisibile, l'atteggiamento di quei genitori che dalle pagine dei giornali, si indignano per la venuta di Ruby al Paradiso, invitano i loro figli a disertare lo spettacolo ed assolutamente opportune le preoccupazioni dei Parroci sul cattivo esempio che questa "ragazza perduta" può dare ai nostri giovani.

 

Detto questo però, se veramente siamo preoccupati dell'educazione e della crescita morale dei nostri figli, genitori e Parroci non possono fermarsi lì.

 

La scarsa "educazione" dei nostri giovani a scuola e nella vita quotidiana, non è colpa di Ruby ma molto di più di quei genitori che per comodità o per pigrizia non esercitano da tempo quella autorità e quella autorevolezza che un padre o una madre devono saper esercitare o di quei professori che non sapendo più trasmettere cultura e valori, si rifugiano in un rapporto "amichevole" con gli studenti magari facendo comunella con loro per contestare la Gelmini.

 

I Parroci poi fanno bene a mettere in guardia i giovani fedeli sullo stile di vita della giovane marocchina, ma dovrebbero dimostrare la stessa preoccupazione quando i medesimi ragazzi fanno la fila per andare a concerti in cui il mito (a volte lo stesso dei loro genitori) è sesso, droga e rock&roll.

 

Se la società di oggi, mediatica e intrisa di sovraesposizioni ha un merito è quello di mettere immediatamente in luce le contraddizioni di ognuno di noi nell'esprimere giudizi e nel praticare i comportamenti.

 

Forse oggi ai giovani servono esempi positivi che non possono dare le Ruby , le veline ma neppure molti calciatori od atleti vari. Certo gli esempi positivi dovrebbero venire anche da chi ha incarichi pubblici, ma gli esempi veri quelli che contano ed incidono sulla vita futura dei giovani son quelli dei propri genitori, dei propri professori, del proprio parroco.

 

Tutti coloro che hanno la mia età hanno nella loro infanzia il ricordo preciso che almeno uno dei soggetti che ho ricordato sopra ha inciso profondamente nella sua formazione di uomo. Se i giovani di domani si ricorderanno di Ruby la colpa non sarà loro, e nemmeno di Ruby.

 

Marco Lombardi, consigliere provinciale Pdl Rimini

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -