Rimini: manda al pronto soccorso quattro vigili, arrestato senegalese

Rimini: manda al pronto soccorso quattro vigili, arrestato senegalese

Rimini: manda al pronto soccorso quattro vigili, arrestato senegalese

RIMINI - Ha aggredito quattro agenti della Polizia Municipale impegnati nei consueti controlli anti-abusivismo commerciale. Protagonista in negativo dell'episodio, accaduto domenica mattina intorno alle 11 all'altezza dello stabilimento balneare numero 67, un clandestino di nazionalità senegalese, per il quale sono scattate inevitabilmente le manette. Il Mike Tyson della situazione ha sferrato due pugni ad un vigile, mettendolo ko. Poi ha aggredito gli altri tre.

 

Questi erano intervenuti in soccorso al collega che, malgrado i colpi ricevuti, era riuscito a rialzarsi in piedi. Ma lo sfortunato agente è stato persino morso al fianco sinistro dall'individuo nella speranza di far perdere le proprie tracce. Una vigilessa è stata colpita con un calcio all'inguine, mentre un'altra è stata ferita ad una mano.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta messe le manette tra le mani dell'extracomunitario, i vigili si sono recati al pronto soccorso per le cure del caso: l'agente preso a pugni e morsi è stato giudicato guaribile in sette giorni. Il senegalese, invece, ha continuato a dare in escandescenza in caserma. Qui si sono poi presentati due persone per rendere testimonianza di quanto accaduto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -