Rimini, maxi-operazione anti-usura. Sequestrati beni per 20 milioni

Rimini, maxi-operazione anti-usura. Sequestrati beni per 20 milioni

Rimini, maxi-operazione anti-usura. Sequestrati beni per 20 milioni

RIMINI - I militari della Guardia di Finanza di Pesaro sono stati impegnati venerdì mattina in una maxi-operazione anti-usura a Rimini, Riccione, Gabicce Mare, Pesaro e Napoli. Le Fiamme Gialle hanno sequestrato a Gabicce Mare due alberghi, un coffee-bar, otto società, oltre a conti correnti, titoli, depositi di risparmio, somme di denaro, cassette di sicurezza, polizze assicurative, libretti di deposito presso cinque istituti bancari. Sono invece tre le persone denunciate.

 

Tra queste c'è un cinquantenne napoletano, domiciliato a Rimini e con precedenti per omicidio, rapina e associazione a delinquere, accusato di usura insieme a due professionisti. L'uomo simulava falsi contratti di affitto di locali, acquisendo la disponibilità e poi la proprietà di attività commerciali a titolo di restituzione di prestiti di valore molto inferiore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -