Rimini, maxi truffa online. Almeno 900 raggiri. Sgominata una banda

Rimini, maxi truffa online. Almeno 900 raggiri. Sgominata una banda

Rimini, maxi truffa online. Almeno 900 raggiri. Sgominata una banda

RIMINI - Vendevano articoli a prezzi convenienti, che poi non venivano mai recapitati. La Polizia Postale di Firenze, in collaborazione con i colleghi di Rimini, hanno sgominato una presunta associazione a delinquere dedita alle truffe sulle vendite on line, eseguendo cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere e tre obblighi di dimora. La banda era composta da due campani, due russi eed una romena, e aveva base a San Marino. Sarebbero almeno 900 le vittime della truffa.

 

Le indagini sono scattate dopo la denunciata presentata da un cliente che ha riferito di aver effettuato degli acquisti on line ma che, dopo aver effettuato il pagamento con ricarica su carta di credito, i venditori avevano fatto perdere le proprie tracce e la merce non era mai arrivata a destinazione.

 

Secondo quanto scoperto dagli inquirenti, nella Repubblica del Titano, tramite dei prestanome, venivano depositati in banca soldi che gli acquirenti versavano per acquistare merce su internet, che invece non veniva consegnata. Secondo l'accusa, l'introito illecito è stimato in circa 700mila euro.

 

Dei cinque colpiti da ordine di custodia cautelare, due sono stati accompagnati in carcere. Si tratta dei campani V.B., 54enne, e S.B., 26enne. Gli altri tre indagati, con l'obbligo di dimora, sono due cittadini russi, I.L., 39enne, ed una 37enne E.V., e B.B., una 31enne romena.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -